SEIYUU: Hirano Aya racconta dei suoi esordi. La dura vita di una famosissima seiyuu ad inizio carriera

7168 0

La carriera per i seiyuu giapponesi non è mai facile, soprattutto agli esordi quando si viene scelti per ruoli piccolissimi e marginali, da poche righe di battute e dal compenso così basso che gli artisti svolgono nel contempo molteplici lavoretti part-time per potersi mantenere. Alcuni artisti come il celebre Kamiya Hiroshi guadagnavano agli inizi sui 6000 Yen mensili (meno di 60 euro) e vivevano lontano dai vari studi di registrazione, quindi dovevano viaggiare in treno, il cui abbonamento mensile però era di quasi 40.000 Yen (quasi 400 euro). Solo l’aiuto dei propri cari poteva sanare questi duri momenti per i seiyuu esordienti.
Hirano Aya, voice actress molto amata dal pubblico per aver doppiato l’eccentrica Suzumiya Haruhi dall’anime “The Melancholy of Haruhi Suzumiya“, ha voluto raccontare quelle che sono state le sue difficoltà ad inizio carriera: al momento del suo debutto, l’artista aveva un compenso così basso che non poteva permettersi di acquistarsi degli alimenti ed era arrivata a mangiarsi i classici fazzolettini di carta, insaporendoli con della salsa di soia!
Ma era comunque molto selettiva sui lauti pasti da consumare; infatti non le piacevano i fazzolettini che venivano dati in pacchetti gratuiti lungo le strade per pubblicizzare locali o altri esercizi commerciali, preferendo invece quelli che venivano venduti nei market, meglio ancora se erano di quelli profumati e molto morbidi. Per fortuna la sorte ha voluto far sì che i tempi difficili di Aya volgessero al termine con il ruolo di Haruhi!

haruhi

TRA LA CARRIERA E LO SCANDALO

Hirano Aya (nata l’8 Ottobre 1987) ha vissuto diversi anni in America prima di stabilirsi definitivamente in Giappone, dove ha deciso di dedicarsi alla carriera di seiyuu e cantante.
Oltre ad Haruhi Suzumiya, i ruoli significativi per la seiyuu sono stati:

Konata Izumi (Lucky Star)
– Amane Misa (Death Note)
– Serizawa Reira (NANA)
– Lucy Heartfilia (Fairy Tail)
– Dende (Dragon Ball Super)
– Sasha/Athena (Saint Seiya: the Lost Canvas)

La sua carriera ha una notevole impennata fino al 2011, quando una rivista scandalistica molto attendibile, inizia a diffondere delle foto che ritraggono la seiyuu assieme ad un uomo in atteggiamenti molto romantici, come se avessero appena avuto un rapporto sessuale.
L’uomo pare fosse Katsundo, l’ex chitarrista della band di supporto di Aya durante i suoi concerti, ma venne svelato inoltre che la ragazza avesse avuto relazioni fisiche anche con altri due membri della band.
Questo scandalo ha fatto sì che sia Hirano Aya che i 3 membri della band venissero licenziati dalla Lantis, l’etichetta discografica che allora seguiva la carriera musicale della voice actress, che per diverso tempo si ferma coi propri impegni lavorativi anche per dei problemi di salute.

FONTE CONSULTATA

OTAKOMU

Sara Roncaglia

Appassionata al Giappone sin dalla tenera età. I suoi hobby sono il disegno, la musica e il cosplay, da sempre è invaghita del mondo del doppiaggio e dopo esser cresciuta con il doppiaggio italiano, scopre il vasto mondo del doppiaggio giapponese, di cui è grandissima fan e spera di poterne conoscere qualcuno! Info sui seiyuu? Lei è la persona che fa per voi!