Breaking Bad projectnerd.it

Breaking Bad: la reunion per il decimo anniversario. Le prime foto Rivedremo i protagonisti della serie invecchiati di dieci anni in uno speciale esclusivo di Entertainment Weekly questa settimana.

5996 0

Breaking Bad dieci anni dopo

Say their names again. Sono trascorsi dieci anni da quando il dramma bizzarro su un uomo di mezza età malato terminale che inizia a cucinare la metanfetamica ha debuttato su AMC, e sono passati quasi cinque anni da quando Breaking Bad, vincitore della valanga di Emmy, è giunto al suo epilogo, ma molti di noi si rifugiano ancora negli episodi di questa serie quando ne sentiamo l’astinenza. Comunque, nessuno di noi ha davvero detto addio ai personaggi grazie a Better Call Saul, ma in ogni caso, ci sono ancora alcune ottime notizie su Breaking Bad.

I membri del cast si sono infatti riuniti tra le pagine del numero di EW di questa settimana, di cui si può già vedere la copertina, anche se, avvisa il sito, se vogliamo vedere e sapere qualcosa di più, bisognerà ovviamente comprare il numero della rivista.

LEGGI ANCHE: Anticipazioni su Better Call Saul 4

Breaking Bad projectnerd.it
Una delle foto esclusive di EW della reunion di Breaking Bad

Il numero include un’intervista con Vince Gilligan, Bryan Cranston e Aaron Paul. Il trio ricorda come tutto ebbe inizio, come tutto finì e le possibilità di vedere Walt e Jesse in Better Call Saul – cosa ritenuta assai probabile. Inoltre, Bob Odenkirk (Jimmy McGill/Saul Goodman), Anna Gunn, Dean Norris, Betsy Brandt, Giancarlo Esposito (Gustavo Fring), Jonathan Banks (Mike Ehrmantraut) e RJ Mitte hanno discusso sulle evoluzioni dei loro personaggi.

Com’è stato per i protagonisti di Breaking Bad tornare per una reunion? Ci sono stati abbracci felici e lacrime di gioia. Cranston ha riferito che “[…] non puoi semplicemente andare avanti dopo qualcosa che è stato così indelebile e significativo nella tua vita. Non puoi, e io non voglio. Voglio conservare i bei ricordi di questo raduno, sia oggi che durante i nostri sette anni insieme. Quindi, è un po malinconico, in realtà. Agrodolce.”

LEGGI ANCHE: La serie poteva durare molto di più

Allo stesso modo dice la sua anche Aaron Paul. “Adoro queste persone. Mi sento fortunato per aver condiviso questa incredibile esperienza che è Breaking Bad con ognuno di loro. Ricordo quando stavamo girando la prima stagione, io e Dean stavamo parlando, lui diceva: “Sai, tra dieci anni, guarderemo indietro e diremo: ‘Maledizione! Ero parte di Breaking Bad!’ E ora è pazzesco che siano trascorsi e lui abbia avuto ragione. Siamo stati davvero tutti fortunati.”

“Sapevo che avrei riso e sapevo che avrei pianto” ha detto Betsy Brandt, cosa che forse faremo anche noi quando rivedremo i personaggi di nuovo tutti assieme. Il cast si è ritrovato anche per un’intervista video coinvolgente e molto emozionante per lo speciale della Breaking Bad Reunion che debutterà oggi sulla rete digitale di PeopleTV. Persino Jonathan Banks, a proposito di un vero duro, ha versato qualche lacrima mentre era seduto accanto ai suoi vecchi compagni di cast e parlava della fortuna che gli è capitata col ruolo di Mike. Presto, quindi, avremo una storia di copertina di EW, un’intervista video di un’ora, un sacco di fotografie online e storie del decimo anniversario della serie.

GUARDA LE FOTOGRAFIE IN ESCLUSIVA DELLA REUNION

Per tutte le notizie sul mondo di Netflix seguite punto Netflix su Facebook
bannerpni

Francesco Paolo Lepore

Redattore presso PJN e CinemaTown, laureato in Nuove Tecnologie dell'Arte, studente di Social Media Marketing. Il cinema è una costante della sua vita. Ha scritto e diretto diversi progetti per le università e il territorio. Amante dei mass media, ne studia minuziosamente i meccanismi utili alla comunicazione emozionale. Scrive da sempre, osserva da sempre, ricorda tutto da sempre.