Dark Horse Comics annuncia una collaborazione con Netflix: al via una serie su Stranger Things La casa editrice USA rilascerà una mini serie dedicata allo show, che darà una nuova prospettiva alla prima stagione

4841 0

La casa editrice statunitense Dark Horse Comics ha annunciato nelle ultime ore un accordo pluriennale con la piattaforma di streaming Netflix. Il primo contenuto a beneficiare di questo annuncio sarà la serie di grandissimo successo Stranger Things, di cui saranno realizzati albi a fumetti e graphic novel.

Si partirà con una miniserie, che arriverà sugli scaffali delle fumetterie USA il 26 Settembre 2018. Sarà il primo di 4 numeri scritti da Jody Houser (The X-Files: Origins, Faith) per i disegni dell’italiano Stefano Martino (Legs Weaver, Nathan Never), Keith Champagne (JSA, Superboy) e Lauren Affe (Five Ghosts, Spider-Gwen). Questo primo progetto a fumetti mostrerà gli eventi della prima stagione della serie da un punto di vista differente, in questo caso quello di Will Byers, mentre tenta di sopravvivere nel Sottosopra.

Questo accordo con Netflix rappresenta un importantissima boccata d’aria fresca per la casa editrice Dark Horse, che di recente ha dovuto ammortizzare il colpo dato dalla perdita di alcune importantissime licenze passate alla Marvel, quelle di Star War e Conan, senza contare che verranno ridotte le uscite dedicate ad un altro dei suoi titoli di punta,Buffy l’Ammazzavampiri. 

La Dark Horse è anche responsabile della versione statunitense di alcuni numeri di Martin Mystère, Nathan Never e Dylan Dog, oltre ad essere famosa per aver pubblicato sotto la sua insegna autori come Frank Miller (Sin City), Mike Mignola (Hellboy), Stan Sakai (Usagi Yojimbo), Sergio Aragonés (Groo), Eric Powell (The Goon), Neil Gaiman (Murder Mysteries), Katsuhiro Otomo (Akira) e Michael Chabon (Escapist),

Stranger Things è sicuramente il titolo del catalogo originale Netflix che si presta maggiormente all’ingresso nel mondo del fumetto, oltre a essere un prodotto di punta del colosso. Qualora il sodalizio dovesse risultare fruttuoso per entrambe le aziende, questa miniserie potrebbe aprire le porte a numerose nuove collaborazioni, la piattaforma ha un vastissimo catalogo da cui estrarre i futuri lavori quindi non ci rimane che aspettare per scoprire i prossimi.

Fonte: The Beat

Per tutte le notizie sul mondo di Netflix seguite punto Netflix su Facebook
bannerpni

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD