Marvel 2-in uno #7 una breve anteprima Nei loro viaggi Ben e Jonnhy vedranno tantissime realtà ma alcune, come questa, gli risulteranno terribilmente familiari

6366 0

Non c’è traccia dei Fantastici 4 dalla fine della maxi saga Secret Wars ma dal prossimo mese, precisamente dal 5 luglio, la Torcia Umana e la Cosa (gli unici due “sopravvissuti del team) saranno protagonisti di una loro testata dal titolo Marvel 2-in uno. Questo albo farà da apri pista per il ritorno ufficiale dei Fantastici 4, i due protagonisti della testata viaggeranno all’interno del multiverso Marvel alla ricerca dei loro compagni sperduti chissà dove.

Il primo albo sarà disponibile in Italia a partire dal prossimo mese e avrà cadenza mensile.

La nuova serie scritta da Chip Zdarsky e disegnata da  Jim Cheung e Valerio Schiti porterà i nostri eroi in mondi assurdi e pericolosi. Ad accompagnare Ben Grimm e Johnny Storm ci sarà il redento Victor Von Doom alias Dottor Destino e tra i mondi che andranno a visitare ne troveranno uno che gli sarà terribilmente familiare. Il trio arriverà in una realtà in cui la Civil War tra i supereroi non è finita bene, non ha vinto né Capitan America né Iron Man ma un terzo eroe è intervenuto per fermare le ostilità ma ha trasforamto la città di New York, se non l’intero pianeta, in una landa desolata in stile Mad Max.

Chi sarà questo eroe? Avrà trasformato di proposito la Terra in una landa desolata? Che intenzioni avrà? La risposta a tutte queste domande le avremo nei prossimi mesi sulla pagine di Marvel 2-in uno, nel frattempo vi lasciamo una breve anteprima di quello che troveremo nel settimo albo della saga.

I Fantastici Quattro ritorneranno ad essere tra i protagonisti dell’universo Marvel a partire dal prossimo agosto negli Stati Uniti (probabilmente inizio 2019 in Italia) con una nuova serie mensile scritta da Dan Slott che lascerà la testata di The Amazing Spider-Man dopo 10 anni e ai disegni la nostra bravissima Sara Pichelli che ha disegnato la serie ideata da Bendis: Ultimate Spider-Man.

 

 

 

Fonte: Cbr

 

 

 

Andrea Patruno

Nerd certificato dal 1991, ha imparato a leggere con Topolino e romanzi storici. Tutt'ora divora libri, fumetti, film e serie TV. Laureato in comunicazione e marketing, con specialistica successiva in comunicazione, con una tesi dal titolo "Nuovi media e comics nella multicanalitá: la modernità semantica emergente del fumetto".