Come far perdere la testa al capo ProjectNerd.it

Come far perdere la testa al capo: La recensione del film Una commedia romantica leggera e frizzante, Disponibile in streaming su Netflix a partire dal 15 giugno 2018 dal 15 giugno 2018

5576 0

Come far perdere la testa al capo  (uscito con il titolo originale Set it Up) è una commedia diretta da Claire Scanlon con Zoey Deutch, Glen Powell, Meredith Hagner, Lucy Liu, Jon Rudnitsky e Taye Diggs. Disponibile in streaming su Netflix a partire dal 15 giugno 2018.

Sinossi

Harper e Charlie sono oberati di lavoro per i rispettivi boss: lei, venticinquenne, segretaria della famosa giornalista sportiva Kirsten, lui uomo fidato del rispettato finanziere Rick. I due lavorano nello stesso palazzo e una sera si incontrano, ben oltre la fine del turno, mentre ritirano una consegna di cibo ordinata dai loro superiori. I due giovani escogitano così un piano con l’obiettivo di far innamorare i loro capi, Kirsten e Rick, nella speranza di rendere più tranquille le giornate in ufficio e semplificare la propria vita. Tra il progetto e la realizzazione, però, i novelli Cupido si lasciano travolgere dagli imprevisti: Harper e Charlie scopriranno di avere in comune tra loro molto più di quel che immaginavano.


Claire Scanlon – al suo debutto in un lungometraggio dopo una carriera in TV – dirige la classica commedia romantica leggera e frizzante, dove l’obbiettivo principale della trama è il puro intrattenimento dello spettatore, senza perdere troppo tempo nella creazione di una sceneggiatura strutturata o imprevedibile. Per lo spettatore dopo pochissimo tempo sarà veramente molto semplice indovinare la piega che prenderà la pellicola e fidatevi, se avete visto qualche pellicola di questo genere difficilmente sbaglierete le vostre previsioni. Questo però non toglie che Come far perdere la testa al capo con la sua semplicità, riuscirà sicuramente a strapparvi qualche sorriso con il suo stile scanzonato e divertente, scavando un po’ oltre la patina si può intravedere una venatura di satira sociale, qualche piccola scintilla di critica alla società moderna e al suo modo di trattare i propri sottoposti da parte dei capi. Una via che però non intraprenderemo mai del tutto durante la visione, rimanendo sempre ligi allo scopo prefissato di non complicare troppo le cose.

Come far perdere la testa al capo ProjectNerd.it

Funzionano le 2 coppie di protagonisti, Zoey Deutch (Proprio Lui?) con Glen Powell (Il diritto di contare) e Lucy Liu (Charlie’s Angels) con Taye Diggs (Private Pratice), aiutati da dialoghi sempre molto taglienti che permettono agli attori di costruire una prova solida e convincente per lo spettatore risultando alla fine dei 100 minuti di durata del film i volti giusti nei posti giusti, degna di nota sicuramente la prestazione delle due donne del cast. Lucy Liu ci ha ricordato per molti versi il ruolo di Meryl Streep ne Il Diavolo veste Prada mentre Zoey Deutch ci ha convinto con la sua espressione dolce e sognante.

Come far perdere la testa al capo con una trama simile a quella di Genitori in trappola, rispetta tutti i canoni della commedia classica, senza sbagliare e senza innovare, un titolo buono per chi nel caldo estivo cerca qualcosa di leggero e fresco da guardare senza troppi pensieri dopo una lunga giornata di lavoro.

Per tutte le notizie sul mondo di Netflix seguite punto Netflix su Facebook
bannerpni

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD