Slender Man: rilasciato il trailer ufficiale Slenderman diventa un nuovo film, dopo l'interminabile lista di progetti che ne trattavano il personaggio

4984 0

Slenderman diventa un film: l’annuncio risale a qualche tempo fa, da parte di Sony Pictures. Il titolo del lungometraggio sarà, appunto, Slender Man e racconterà alcuni avvenimenti riguardanti la losca figura.

Slenderman non è un personaggio di invenzione moderna. Le prime testimonianze su questa figura sono sparse per tutto il mondo, con nomi diversi. In Scozia, ad esempio, i bambini vengono terrorizzati dalle storie sul Fear Duhb (l’uomo nero), mentre Der Großmann (l’uomo alto)  si aggira per le foreste tedesche.
Protagonista di alcune leggende metropolitane, Slenderman si è poi trasformato in una famosa icona del web. Eric Knudsen, in arte Victor Surge, distribuisce online alcune foto in merito per partecipare ad un concorso fotografico nel 2009. Si tratta naturalmente di immagini ritoccate, per coincidere con il tema del forum Something Awful. Questo ha però generato una serie di racconti dell’ orrore popolari sul web, diventando successivamente il protagonista di un videogioco a lui dedicato.

Leggi anche: Il primo teaser trailer di Slender Man

Dalle creepypasta ai videogames, Slenderman viene rappresentato nella stessa maniera. Lunghe braccia e gambe, e una serie di tentacoli (da 4 a 8) che spuntano dalla sua schiena. Il suo viso completamente vuoto ipnotizza le sue vittime, che vengono fatte sparire senza lasciare alcuna traccia.

Tutti questi particolari vengono conservati nel nuovo lungometraggio. Dal trailer, possiamo capire gran parte della trama e alcuni dettagli semplicemente disturbanti.
Una bambina scompare, presumibilmente rapita, ma non vi è alcun indizio su dove sia stata portata. Due delle sue amiche decidono di invocare Slenderman, sperando di ricevere aiuto, ma vengono rese schiave dell’uomo. Le loro menti sono adesso piene di terribili immagini, che portano al suicidio alcune di loro.
La trama del film sembra vagamente simile ad un episodio reale. Alcune ragazzine, infatti, hanno provato ad invocare Slenderman attraverso un sacrificio. Si trattò di un vero e proprio omicidio, compiuto a coltellate.

Slender Man è prodotto da Sony Pictures, e uscirà nelle sale americane il 10 agosto.

 

 

Martina De Vita

Nata nel 1996, il limbo generazionale a cavallo tra gli anni '90 e i 2000. Cresciuta davanti ad uno schermo, la sua infanzia si è svolta tra i classici dei videogiochi e gli anime degli anni '80. Con il passare degli anni, può affermare di avere due grandi passioni: il binge-watching indiscriminato e tentare di accarezzare i gatti che incontra per strada.