Buffy l’Ammazzavampiri: James Marsters vorrebbe tornare a vestire i panni di Spike L'attore, entusiasta del progetto si è dichiarato pronto a tornare nel cast della serie reboot

5297 0

Una cosa è certa, nel reboot di Buffy l’Ammazzavampiri non rivedremo l’originale Cacciatrice, o per lo meno non con il volto della sua interprete Sarah Michelle Gellar, ma potrebbe tornare a fare capolino l’amatissimo Spike/William il Sanguinario, magari nuovamente con il volto del suo interprete James Marsters, se la produzione lo vorrà riprendere in considerazione per il futuro.

Durante una recente intervista, infatti, Marsters, che ha interpretato il vampiro Spike nella serie originale, ha pubblicamente dichiarato di essere disponibile a tornare nei panni del personaggio per partecipare in ogni possibile forma al reboot di Buffy: Sono aperto a qualsiasi cosa Joss abbia in mente ha affermato Marsters. Che si tratti di interpretare Spike o qualcos’altro, gliel’ho detto tempo fa. Le idee di Joss sono sempre sorprendenti, quindi se mi volesse come Spike io ci sarei volentieri.

L’età anagrafica potrebbe rappresentare un ostacolo per il suo ritorno, visto che in quanto vampiro Spike non dovrebbe invecchiare, mentre l’attore recentemente visto alla prova nei panni  Victor Stein nella serie televisiva Marvel’s Runaways, è molto diverso dai tempi.

Penso che avremo un bel po’ da fare per rendere credibile il personaggio di Spike, ma l’industria sta riuscendo a fare sempre meglio in fatto di età degli attori e di effetti speciali.Sarebbe fantastico se Spike tornasse e se ne uscisse con qualcosa del tipo Ehi Buffy, stai da schifo. Ma ti amo ancora. Sarebbe veramente divertente.

Masters è inoltre felice della scelta di non riportare in vita la Buffy Originale nella nuova serie, ha infatti aggiunto: Sono assolutamente eccitato da questo progetto, e credo che il mondo abbia proprio bisogno di una nuova Cacciatrice al giorno d’oggi.

La nuova iterazione televisiva di Buffy l’Ammazzavampiri vedrà Joss Whedon nel ruolo di produttore esecutivo e Monica Owusu-Breen nella duplice veste di showrunner ed autrice dello script dell’episodio pilota.

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD