DC Nation #4

La cover di DC Nation #4 annuncia la morte di un supereroe Una scritta inequivocabile proclama la fine di uno dei sei personaggi presenti nella copertina

6402 0

La cover di DC Nation #4 annuncia la morte di un supereroe. La copertina dell’albo, in uscita negli Stati Uniti il 5 settembre, mostra infatti sei personaggi dell’universo DC promettendo la fine di uno di loro in tre settimane.

I sei eroi su cui pende questa spada di Damocle sono Robin, Harley Quinn, Lanterna Verde, Arsenal, Cyborg e Booster Gold. Insieme a loro, sulla cover di DC Nation #4, compare una scritta piuttosto esplicita e che non lascia spazio a equivoci: “…in 21 giorni, uno di questi personaggi muore!”.

DC Comics ha rivelato anche i contenuti dell’albo, che sarà distribuito gratuitamente. In DC Natoin #4 i lettori troveranno un servizio su Heroes in Crisis, con approfondimenti sulla sindrome da stress post-traumatico a firma di un importante psicologo, e un’intervista con  G. Willow Wilson, il nuovo scrittore di Wonder Woman.

Sulle pagine dell’albo, inoltre, il nuovo team creativo di Lanterna Verde, vale a dire lo scrittore Grant Morrison e l’illustratore Liam Sharp, discutono della loro nuova serie dedicata ad Hal Jordan, il cui primo numero uscirà negli Usa a novembre. Dan DiDio rivela invece gli ultimi dettagli su Sideways.

Verrà poi dato anche uno sguardo ai nuovi sviluppi in arrivo in Justice League: Odyssey e sarà effettuato un confronto-contrasto tra Action Comics e Superman. All’interno del volume, infine, presente anche un dettagliato profilo di Crush, star della serie Teen Titans, e una sezione dedicata alle anticipazioni delle uscite DC Comics previste per ottobre.

Se il contenuto di DC Nation #4 è sicuramente interessante, a catturare l’attenzione è ovviamente la copertina, con l’audace proclamazione che uno dei personaggi presenti nella cover morirà a breve. Ma a chi toccherà questa terribile sorte?

In attesa di scoprire chi tra i sei supereroi conoscerà la morte, di certo è questa la domanda che circolerà con insistenza tra i lettori DC nelle prossime settimane.

Fonte: CBR

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo