Infinity Countdown Requiem

Infinity Wars #1 una morte illustre e la rivelazione di Requiem L'evento cosmico Marvel parte con il piede giusto, rivelando subito alcuni dei suoi misteri

5125 0

ATTENZIONE SPOILER INSIDE

Il grande evento cosmico della Casa delle Idee, Infinity Wars è ufficialmente iniziato, con l’uscita negli Stati Uniti del primo numero scritto dallo scrittore Gerry Duggan supportato dai disegni di Mike Deodato, Jr. e Frank Martin.

Il primo numero ci rivela uno dei grandi misteri attorno al progetto, quello che ha calamitato l’attenzione dei fan fin dei primi teaser ovvero l’identità del misterioso personaggi di Requiem, su cui molto si è vociferato e che, come molti avevano sperato, non è affatto un volto nuovo.

Abbiamo già parlato recentemente qui su PJN di come dottor Strange abbia chiamato a raccolta la nuova guardia dell’infinito, il gruppo di possessori delle gemme. Peter Quill vorrebbe raggiungere il luogo del meeting mentre Gamora sembrerebbe più intenzionata ad usare la gemma del potere per ottenere la pietra dell’anima e poter liberare la parte di lei ancora intrappolata al suo interno.

All’incontro il gruppo discute come poter proteggere le gemme da Thanos, il dottore e Captain Marvel usano le pietre della Realtà e del Tempo per cercare Pazzo Titano, senza sapere che come conseguenza degli eventi del road to, Infinity Countdown Prime # 1 il loro obbiettivo è stato decapitato. Turk Barrett che detiene il potere della pietra della mente rivela al gruppo che quella di Star Lord è un falso, scatenando una mischia fra il suo esercito di cattivi di serie B e gli eroi.

Requiem fa quindi il suo ingresso, brandendo la spada che ne ha caratterizzato i teaser, nella cui elsa giace la proprio la pietra del potere. Il suo intento è ottenere le altre pietre ad ogni costo, anche usando la forza. La rivelazione dell’identità avviene quando Rocket Raccoon attacca la misteriosa entità facendole perdere la maschera, rivelando quindi il volto di Gamora, che ad inizio dell’albo ha rubato la pietra a Quill.

Faccia a faccia con il suo compagno nei Guardiani della Galassia, Gamora\Requiem richiede la pietra, Quill rifiuta di cedere sostenendo “Non mi ucciderai”, ma l’avversario replicando “Nulla muore mai Peter,” impala l’eroe con la sua spada.

Infinity Wars continuerà il suo percorso con il nr #2 in uscita negli usa il prossimo 15 agosto

 

 

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD