Moon Knight Jacen Burrows

Jacen Burrows lascia Moon Knight per un nuovo progetto Marvel L’annuncio dato dall’artista sulla propria pagina Facebook. Ancora avvolto nel mistero il nuovo lavoro

5117 0

Jacen Burrows lascia Moon Knight per approdare a un nuovo, misterioso progetto in cantiere alla Marvel Comics. L’annuncio è stato dato dallo stesso artista attraverso un post pubblicato sul proprio profilo Facebook.

Come affermato da Jacen Burrows, il suo lavoro sulla serie dedicata a Marc Spector (vero nome di Moon Knight) terminerà con il numero 200, in uscita a ottobre negli Stati Uniti. Questo il post pubblicato dall’illustratore sulla propria pagina social.

Lettori di Moon Knight… un aggiornamento. Ho disegnato il numero 198, che uscirà molto presto, e illustrerò una parte del numero 200, che si preannuncia un grosso numero per MK, ma quello sarà il mio ultimo lavoro su Moon Knight, almeno per un po’. Ho un nuovo, importante progetto in arrivo alla Marvel di cui non posso ancora parlare, ma è così eccitante! Non vedo l’ora di avere più dettagli e alcuni disegni per voi, ragazzi.

Jacen Burrows

Jacen Burrows, dopo aver lavorato con diverse case editrici tra cui Calibre Press e London Night Studios, è stato per oltre un decennio artista esclusivo per Avatar Press. In questo periodo ha collaborato con nomi di primissimo piano del mondo dei comics quali Alan Moore, Warren Ellis e Garth Ennis. Nel 2017 ha poi iniziato a lavorare come freelance per la Marvel Comics. Per la Casa delle Idee ha illustrato la serie Moon Knight a partire dal numero 188 del novembre 2017.

Tra i lavori realizzati da Jacen Burrows nel corso della sua carriera figurano titoli come The Courtyard, Neonomicon, Providence, Dark Blue, Scars e 303. Al di fuori dei fumetti, Jacen Burrows ha lavorato come illustratore per diverse società di videogames e giochi di ruolo, collaborando a titoli di grande successo come Grand Theft Auto: Vice City e Dungenos & Dragons.

Non resta dunque che aspettare nuovi annunci dell’artista o della Marvel Comics per scoprire maggiori dettagli sul nuovo progetto della Casa delle Idee.

Fonte: newsarama

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo