Resident Evil 2 Remake: nuove informazioni dagli sviluppatori il team di sviluppo parla dei timori e delle potenzialità del nuovo capitolo remake

6042 0

Resident Evil 2 Remake è stato un annuncio poco sorprenderne, ma accolto in maniera molto favorevole dai fan,  nonostante mancassero ancora molti mesi alla sua uscita la sua apparizione all’E3 2018 ha sorpreso per la sua solidità, al punto da sorprendere anche i suoi sviluppatori con la vittoria del titolo di  “Miglior gioco dell’E3”, 

Il gioco, uscendo a due anni di distanza dal settimo capitolo della longeva saga di Resident Evil, ha l’obbligo di essere migliore del precedente sotto molti aspetti, un compito per nulla semplice anche in virtù del differente stile grafico dei due lavori ( il primo fotorealistico mentre questo cinematografico) senza contare che si tratterà del primo gioco creato con il RE Engine, ed è quindi stato necessario del tempo per trovare il giusto modo per elaborare lo stile desiderato per Resident Evil 2 Remake

A livello di storia quello che preoccupava gli sviluppatori era la possibilità che il passaggio del tempo non rendesse la storia funzionante al 100%, la trama è infatti pensata per un ambientazione negli Stati Uniti del 1998. l’obbiettivo era renderla il più possibile autentica e realistica per i giocatori.

Hanno poi aggiunto alcune informazioni riguardo alla demo, rivelando che era possible uscire dalla stazione della polizia, ma che nessuno se ne è realmente accorto. Nel gioco completo saranno aggiunte delle opzioni speciali per aggiungere sfide ai giocatori, alcune saranno per aiutare gli Speed Runner altri invece per alzare l’asticella della difficoltà agli hardcore gamer, come la possibilità di finire il gioco solamente con il coltello.

Gli sviluppi del gioco stanno procedendo spediti e senza intoppi. Resident Evil 2 Remake sarà pronto per il lancio, il 25 gennaio 2019, su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Come già successo con il precedente capitolo, anche questo Remake avrà una versione speciale per il mercato giapponese, censurata a causa della pesante legislazione del paese, la versione originale, da loro considerata + 18 quindi verrà rilasciata con il titolo Biohazard RE: 2 Z Version 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD