Batman: White Knight

Sean Gordon Murphy potrebbe essere al lavoro sul seguito di Batman: White Knight L'artista ha condiviso su Twitter uno sketch, facendo presagire che possa trattarsi di un bozzetto per il prosieguo della sua acclamata miniserie

5096 0

Sean Gordon Murphy, il creatore di Batman: White Knight, ha mostrato su Twitter un disegno del suo prossimo lavoro sul Cavaliere Oscuro. Ci sono buone probabilità che si tratti proprio del seguito della sua miniserie di successo, ambientata in un mondo alternativo in cui Joker è rinsavito e Batman combatte il crimine con metodi particolarmente cruenti. La serie negli Stati Uniti si è conclusa a Maggio con l’ottavo numero e verrà raccolta in volume unico a breve, sotto la nuova etichetta Black Label.

Progetto segreto. (Non mi importa se questo libro è il segreto peggio mantenuto della storia del fumetto, continuerò a mostrarvi la sua evoluzione, al diavolo le conseguenze).

Il personaggio disegnato da Murphy e condiviso sui social pare essere il Joker, tornato al nome civile di Jack Napier in White Knight. Il particolare interessante è che l’ex principe del crimine sembra intento ad indossare i panni di Batman, o comunque un costume da supereroe. Da questo piccolo sketch non si può dedurre molto di più, ma Murphy ha già promesso che questo verrà seguito da nuovi disegni work in progress. Tra l’altro non si tratta del primo post dell’artista che può essere ricollegato ad un ipotetico Batman: White Knight 2, anche se si tratta sicuramente del più palese.

Nella miniserie White Knight, Sean Gordon Murphy ha scavato a fondo nella connessione tra il vigilante di Gotham e la sua nemesi principale, ovvero Joker. Questo è stato curato dalla propria psicopatia grazie a strane pillole ed ora è intenzionato a combattere il vigilantismo nella sua città. La serie ha portato i personaggi e gli stessi lettori a ricredersi riguardo alle figure del Crociato Incappucciato e di Joker, oltre a riflettere sul loro rapporto molto particolare. La serie è arrivata anche in Italia grazie a RW Lion, che ha pubblicato il primo volume, contenente i primi 4 numeri originali. È stato già annunciato il secondo albo, che concluderà la miniserie anche da noi.

Fonte: CBR

Andrea Grumelli

Andrea Grumelli

Nato nel 1997, studia Medicina all'Università di Pavia. Nel tempo libero gioca a basket (o almeno cerca di non fare figuracce) e si nutre di fumetti, di qualsiasi provenienza e tipologia. È affamato 24 ore su 24. Vive sempre con la testa tra le...nuvolette!