Sergio Bonelli Editore: In arrivo una serie dedicata a Dylan Dog L'indagatore dell'incubo farà da apripista per un nuovo universo condiviso fatto dai personaggi della casa editrice italiana

5171 0

Una novità dal mondo del cine-fumetto nostrano arriva dal sito Variety, la Sergio Bonelli Editore infatti produrrà tramite Bonelli Entertainment una serie TV in lingua inglese dedicata all’investigatore dell’incubo Dylan Dog.

Ad occuparsi dello sviluppo sarà Vincenzo Sarno, che ha anche rivelato che sono stati avvitati contatti con vari partner italiani e alcuni servizi di streaming mondiali che potrebbero essere interessati ad ulteriori progetti legati non solamente al mondo di Dylan, ma ad altri personaggi del loro universo

Una mossa che vuole sicuramente dare un importanza maggiore alla casa editrice Italiana, pronta a cavalcare il successo mondiale di serie del nostro paese come Gomorra e The Young Pope, Sarno parlando della serie ha dichiarato : Sviluppare nuovi modi per mettere le persone in contatto con i nostri più popolari ed iconici personaggi e franchise e anche show esclusivi è una nostra priorità. Stiamo investendo nella produzione di show originali e di alta qualità come la serie di Dylan Dog, la serie verrà  sviluppata come una stagione di 10 episodi, basata sulle storie dell’investigatore del paranormale inventato da Tiziano Sclavi che insieme al suo fidato compagno Groucho si trova ad indagare sul mondo bizzarro e paranormale che circonda Londra, fatto di mostri, vampiri e lupi mannari.

Questo sarebbe solamente uno solo dei possibili progetti legati al mondo Bonelli, sarebbe infatti in sviluppo una serie Sci-fi dedicata a Nathan Never, una serie avventurosa dedicata a Mister No e una dedicata a Dampyr. Senza dimenticare che la Rai sta attualmente sviluppando un adattamento animato di Dragonero e che anche opere come Il Confine (co-produzione con Lucky Red) e Martin Mystère avranno presto un adattamento.

Michele Masiero, di Bonelli, ha voluto concludere rivelando che le serie avranno punti di contatto, permettendo di poter realizzare spin-off e crossover, una struttura moderna che potrebbe vedere Dylan Dog svolgere le veci italiane di Arrow nell’arrowverse, introducendo nuovi personaggi e dando il via a nuove serie come quelle su Mister No e su Martin Mystère.

Voi cosa ne pensate ?

 

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD