Electric Warriors #1 cover

Steve Orlando rivela la cover di Electric Warriors #1 La copertina dell’albo d’esordio della nuova serie DC Comics mostrata dallo scrittore in un tweet

5137 0

Steve Orlando ha mostrato la copertina del primo numero di Electric Warriors, la nuova serie DC Comics in arrivo in autunno. Lo scrittore ha rivelato la cover dell’albo d’esordio attraverso un tweet pubblicato sul proprio profilo social.

Il titolo Electric Warriors è ripreso da una serie realizzata da Doug Moench e Jim Baikie, pubblicata tra il 1986 e il 1987 e interrotta dopo 18 numeri. Entrambe le serie sono ambientate nel futuro, ma mentre la prima era posta al di fuori della continuity DC, la nuova serie Electric Warriors sarà invece collocata nella linea temporale canonica della casa editrice.

La trama si svolgerà infatti nel 2735, dopo l’evento catastrofico noto come il Grande Disastro, introdotto per la prima volta da Jack Kirby nell’albo d’esordio della serie Kamandi, l’ultimo ragazzo sulla terra. La specie umana, in via di recupero, sta iniziando a riemergere dalle ombre dell’apocalisse, ma troverà il resto dell’Universo sull’orlo di una guerra interstellare.

Insieme allo sceneggiatore Steve Orlando, a realizzare la nuova serie Electric Warriors è l’illustratore Travel Foreman. Questa la copertina dell’albo d’esordio, che sarà pubblicato da DC Comics a novembre, come ricordato dallo stesso Steve Orlando a commento dell’immagione postata sul proprio account Twitter.

Nuovi mondi, facce nuove e un nuovo tempo per combattere – questo novembre da me, Travel Foreman e DC Comics!

Di seguito trovate la presentazione di Electric Warriors diffusa da DC Comics al momento dell’annuncio della serie.

Nel 2735 la Terra riemerge dal Grande Disastro per ricongiungersi alla resto della galassia, ma trova l’universo in bilico sull’orlo di una guerra galattica. Per prevenire l’Armageddon, i conflitti interplanetari sono risolti attraverso la Prova di Combattimento, a cui prendono parte gladiatori-diplomatici noti come Electric Warriors. Nel sanguinoso campo di battaglia del Settore 666, questi guerrieri solitari sacrificano le loro vite per permettere ai loro mondi di vivere una pace sempre fragile.

Fonte: CBR

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo