Optimus Prime Shockwave

Transformers, in Optimus Prime torna in vita uno degli Autobot più amati Nella serie IDW il leader degli Autobot raggiunge l'Infraspace e ritrova una vecchia conoscenza

4797 0

Torna in vita uno dei Transformers più amati dai fan della saga “robotica”. Nella serie di fumetti Optimus Prime, pubblicata da IDW, uno degli Autobot creduto ormai morto da tempo fa il suo ritorno sulla scena: Bumblebee.

Nell’universo dei Transformers, Bumblebee è sicuramente uno dei robot più apprezzati dal pubblico. Quando Optimus Prime non c’è, è lui a guidare la fazione degli Autobot di Cybertron. Tuttavia, la trama della serie IDW del 2014 Dark Cybertron ha visto la morte del valoroso guerriero per mano di Shockwave. Una morte di grande impatto, soprattutto perchè ha spinto Megatron ad abbandonare i Decepticon (i robot “malvagi” di Cybertron) e diventare ufficialmente un Autobot.

Nel corso della serie Optimus Prime è stato già fatto accenno alla possibilità che Bumblebee sia ancora vivo, sebbene le speranze sembrassero davvero scarse. Nel numero 19 il mistero viene svelato: Optimus Prime si trova in un luogo misterioso dopo aver combattuto contro i Decepticon, sospeso tra la vita e la morte, quando appare Bumblebee ancora vivo e vegeto. 

Optimus Prime è scritto da John Barber e vede alle illustrazioni disegnatori come Sara Pitre-Durocher, Kei Zama, Casey W. Coller e Livio Ramondelli, con colori di Josh Burcham.

La trama vede attualmente Shockwave intento ad analizzare il passato oscuro di Cybertron e le origini di Optimus e Megatron. Il robot con un solo occhio, considerato uno dei pilastri della storia del pianeta, è tornato con un esercito, pronto a sterminare chiunque gli si opponga per ripristinare la gloria di Cybertron. La sua epoca era un periodo di spietata potenza militare e intende ristabilirla, il che significa che Optimus deve morire. E Il piano di Shockwave sembra davvero concretizzarsi quando il malvagio robot scaraventa il capo degli Autobot in un buco nero.

Optimus Prime Bumblebee

Per Prime sembra finita, ma la storia prosegue mostrando il protagonista disperso in un luogo sconosciuto, mentre sta rivivendo il suo passato. Era Orion Pax, un leader ed eroe che combatte al fianco dell’austero guerriero Megatronus, proprio come Shockwave (conosciuto allora come Onyx Prime) gli aveva detto.

Optimus si trova in una sorta di città distrutta e, poco dopo, si rende conto di essere nell’Infraspace, un limbo tra la vita e la morte. Proprio mentre realizza tutto questo, appare Bumblebee, felice di ricongiungersi con il suo mentore.

Bumblebee è in realtà già apparso nella serie IDW, ma soltanto come fantasma che ossessiona Starscream. Lo spirito dell’Autobot si manifesta infatti come parte di un percorso di colpevolezza per il Decepticon, dopo la brutale morte di Bumblebee per mano di Shockwave. Durante il combattimento si aprì una spaccatura nello spazio-tempo, con il corpo dell’Autobot che venne inghiottito dalla voragine. Bumblebee però è ancora legato alla realtà, motivo per cui il suo “fantasma” ha tormentato Starscream.

Nell’Infraspace Bumblebee convince Optimus a usare la sua matrice per tornare nel mondo dei vivi, proprio mentre lo stesso Shockwave sta cercando di riportarli indietro. Il malvagio robot ha bisogno di Optimus, ma non il motivo non viene inizialmente svelato.

Optimus Prime Unicron

Il comportamento ambiguo di Shockwave viene spiegato poco dopo, quando giunge in un regno mistico chiamato Antespace. Il malvagio robot è in cerca di aiuto: Unicron sta arrivando e il Shockwave sa che è necessario formare una coalizione per salvare l’universo da questa terribile minaccia.

In effetti, non ci sono alleati migliori di Optimus e Bumblebee per combattere il divoratore di pianeti.

Fonte: CBR

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo