Amazing Spider-Man

Amazing Spider-Man #5 rivela i veri sentimenti di Mary Jane per Peter Parker In un'anteprima dell'albo della Marvel, in uscita domani, la donna svela ciò che prova davvero per l'Uomo Ragno

4455 0

Attenzione SPOILER: il seguente articolo contiene spoiler su Amazing Spider-Man #5, in vendita da domani negli Stati Uniti

Amazing Spider-Man #5 rivela la vera natura dei sentimenti di Mary Jane Watson verso Peter Parker. In un’anteprima dell’albo della Marvel Comics, in uscita domani negli Stati Uniti, la donna svela ciò che prova davvero per Peter. Soprattutto ora che non è più Spider-Man.

La vita è diventa molto strana per Peter Parker. Non è più l’amministratore delegato della multinazionale Parker Industries, e nemmeno il direttore scientifico del Daily Bugle, in seguito a uno scandalo che lo ha costretto al licenziamento. Come se ciò non bastasse, ora Peter deve fare i conti con il fatto che non è nemmeno più Spider-Man.

Quest’ultimo drastico cambiamento di circostanze è avvenuto a causa di un esperimento scientifico andato male, che ha visto le personalità di Peter e quella di Spider-Man divise in due corpi separati: uno con i poteri del ragno, l’altro con le responsabilità che, come noto, da questi poteri derivano.

Se qualche lettore può aver pensato che questa situazione rappresenti una buona notizia per il rapporto tra Peter e Mary Jane, l’anteprima di Amazing Spider-Man # 5 sembra raccontare una storia diversa. L’albo è scritto da di Nick Spencer con disegni di Ryan Ottley, che realizza anche la copertina.

Amazing Spider-Man #5 a

Come sappiamo, Peter e Mary Jane sono stati felicemente sposati per quasi 20 anni fino a quando, nel 2007, la trama di One More Day ha visto il demone Mephisto chiedere alla coppia di rinunciare al loro amore in cambio della vita di zia May. Da allora i ricordi della loro vita insieme sono stati cancellati e i due hanno vissuto vite separate.

Tutto è però cambiato in Amazing Spider-Man #796 quando, dopo un incontro con Re Goblin, Mary Jane e Peter condividono un momento di intimità come ai vecchi tempi. Quando poi si  (ri)baciano per la prima volta, Mary Jane si allontana dopo aver aperto la maglietta di Peter e aver visto il costume di Spider-Man. La livrea dell’Uomo Ragno ha infatti riportato molti ricordi alla mente della donna, su tutti la costante paura provata nelle lunghe notti solitarie mentre Peter era fuori a combattere il crimine. E a rischiare la vita per questo.

Il problema della carriera da eroe di Spider-Man, dunque, sembra ancora aleggiare su di loro e sulla loro relazione. Per questo, come abbiamo visto in Amazing Spider-Man #1, quando si presenta l’opportunità di liberarsi del suo alter-ego spara-ragnatele, Peter crede che sia finalmente giunta la soluzione ai suoi problemi di coppia.

Ad aiutarlo a raggiungere il suo obiettivo è, a sorpresa, il dottor Curt Connors, alias Lizard, che vuole utilizzare l’Acceleratore di Isotopi del Genoma per liberarsi definitivamente del suo lato rettiliano. Lizard è infatti convinto che la macchina, che è in grado di unire le caratteristiche di due organisimi (ad esempio un ragno e un uomo, come avvenuto nel caso di Peter Parker), possa anche essere invertita e dare avvio al processo di separazione.

Durante l’esperimento il laboratorio di Connors viene però attaccato e Peter è investito da un’esplosione, con il risultato di venir diviso in due parti: Peter Parker e Spider-Man. Da allora Peter ha cercato di vivere la propria vita senza il suo alter-ego, con i relativi benefici, almeno in teoria, che ciò dovrebbe comportare per la sua relazione con Mary Jane.

Amazing Spider-Man #5 b

In realtà così non è, come dimostra l’anteprima di Amazing Spider-Man #5. Quando infatti Peter rivela tutto a Mary Jane, la donna risponde semplicemente che non è giusto. Amare Peter senza amare Spider-Man non sarebbe la stessa cosa, perché Peter non sarebbe lui. Non sarebbe un eroe, e nonostante i problemi che questo lato della vita di Peter ha comportato nel corso degli anni, è proprio di questo eroe che lei si è innamorata.

La carriera da supereroe di Peter è stato il motivo per cui Mary Jane si è spesso allontanata da lui, ma anche quello che la spingeva ogni volta a fare ritorno. Se Peter Parker, dunque, vuole portare avanti la sua relazione con Mary Jane, ha una sola scelta: deve tornare ad essere (anche) Spider-Man.

Fonte: CBR

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo