dragon quest saga cover

Dragon Quest Saga – Gli Eroi dell’Emblema n°1 (Roto II) Edizioni Star Comics ha annunciato "Dragon Quest Saga - L'emblema di Roto II - Gli Eroi dell'Emblema" che sarà disponibile dal 23 Gennaio.

5262 0

Dopo “Dragon Quest Saga – L’emblema di Roto” che si ispirò alla celebre saga videoludica di Yuji Horii, Edizioni Star Comics ha annunciato il sequel che si intitolerà “Dragon Quest Saga – L’emblema di Roto II – Gli Eroi dell’Emblema”, scritto da Jun Eishima e disegnato da Kamui Fujiwara. Il Manga sarà disponinbile in tutte le fumetterie, librerie ed Amazon dal 23 Gennaio al prezzo di €5,90.

Sinossi:

La nostra storia prende il via in un mondo in cui, da anni ormai, tutta la magia è scomparsa. Il sipario si apre sul viaggio del giovane Aros, che insieme alla memoria ha perduto ogni cosa. I cambiamenti che hanno trasformato la realtà sono avvolti nel mistero, ma un po’ alla volta la verità comincia a venire a galla…

dragon quest saga
DRAGON QUEST SAGA – L’EMBLEMA DI ROTO II – GLI EREDI DELL’EMBLEMA n. 1 J. Eishima, K. Fujiwara 13×18, B, b/n, pp. 208, € 5,90 Data di uscita: 23/01/2019, in fumetteria, libreria e Amazon

La serie è in corso di serializzazione su Young Gangan di Square Enix dal Luglio del 2005 e si compone al momento di 30 volumi, con il volume 31 previsto per Ottobre in Giappone.

Conosciamo Kamui Fujiwara.

Kamui Fujiwara è un mangaka nato a Tokyo nel 1959. Vincitore di una menzione d’onore per il 18° Tezuka Award, nel 1979, con il suo primo manga, è stato fortemente influenzato da Katsuhiro Otomo – il creatore di AKIRA –. “Kamui” in realtà è il suo pseudonimo, derivante da Kamuy, divinità Ainu della creazione.

Per chi non conoscesse ” Dragon Quest Saga – L’emblema di Roto” di seguito vi proponiamo la sinossi.

Ispirato al mondo degli RPG giapponesi della saga di Dragon Quest, L’emblema di Roto colma il gap temporale che intercorre tra il terzo episodio della saga videoludica e il primo.

Situato un secolo dopo la fine di Dragon Quest III – Into the Legend, narrà le avventure di Arus Roto, discendente diretto di Arel, il prode guerriero di cui avete vestito i panni se avete giocato a Dragon Quest III. Orfano dei genitori a causa di un complotto ordito dal malvagio Re Magico Imajin, il piccolo principe Arus riesce a salvarsi grazie al coraggio di Lunaphrea, figlia del capo delle guardie del palazzo di Kaamen, luogo d’origine di Arus, e di Talkin, chierico del castello. Lo ritroviamo un decennio più tardi, cresciuto e in salute, pronto ad accettare il suo destino di discendente dei Roto e di prode guerriero e a combattere contro Imajin e i suoi seguaci.

 

 

 

Michele Mimoso Annunziata

Prima di approdare nella grande famiglia di Project Nerd ha scritto recensioni manga, anime e film sui canali social.