Mahmud Asrar Comic Con Paris 2018

Mahmud Asrar firma il poster per il Paris Comic Con 2018 Nell’illustrazione realizzata dall’artista campeggiano alcune delle più famose eroine della Marvel Comics

4333 0

E’ stato rilasciato il poster firmato da Mahmud Asrar per il Paris Comic Con 2018. Nell’illustrazione realizzata dall’artista per la fiera parigina campeggiano alcune delle più famose eroine della Marvel Comics, con l’immancabile Torre Eiffel sullo sfondo.

Mahmud Asrar è nato in Turchia, dove è cresciuto, da genitori pakistani e austriaci. Dopo i primi lavori per alcune case editrici turche, nel 2007 ha fatto il suo esordio nel mondo del fumetto americano con la serie Dinamo 5 della Image, sceneggiata da Jay Faerber. Nel corso della sua carriera ha poi lavorato con le Big Two DC Comics e Marvel, affiancando alcuni dei più importanti scrittori di comics, tra cui Brian Michael Bendis e Mark Waid.

Sono numerosi i titoli della Casa delle Idee a cui ha lavorato l’artista, che collabora con Marvel Comics dal 2008. Attualmente è l’illustratore di X-Men Red, serie avviata lo scorso febbraio. Mahmud Asrar farà inoltre parte dei team creativi delle due nuove serie di Uncanny X-Men e Conan il Barbaro annunciate dalla Casa delle Idee, al via rispettivamente a novembre 2018 e a gennaio 2019.

Mahmud Asrar Comic Con Paris 2018 poster

Nel poster realizzato da Asrar per il Comic Con di Parigi compaiono Ms. Marvel, Gamora, Shuri, Black Widow e Captain Marvel. I colori dell’illustrazione sono di Rachelle Rosenberg, anche lei conosciuta per i suoi lavori su alcuni titoli Marvel come Spider-Man 2099, Web Warriors e Mockingbird.

Il Comic Con di Parigi si svolgerà dal 26 al 28 ottobre al Paris’ Grande Halle de la Villette. Tra gli ospiti della fiera ci sarà lo stesso Mahmud Asrar, insieme a nomi di primissimo piano del mondo del fumetto come Frank Miller, Neal Adams, Brian Stelfreeze e tanti altri.

Vale la pena ricordare come Asrar sia, sin dall’infanzia, un grande appassionato di fumetto italiano, in particolare degli eroi della Sergio Bonelli Editore, ampiamente diffusi in Turchia. Come confermato dallo stesso artista in un’intervista rilasciata durante lo scorso Lucca Comics & Games, da giovane ha anche avuto modo di realizzare un’illustrazione per gli interni del nono numero dell’edizione turca di Dylan Dog.

Fonte: newsarama

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo