Rick

Rick and Morty: Ecco i titoli di testa in versione anime Rick and Morty in versione anime, la fedele riproduzione di un fan

5082 0

Rick and Morty è diventato ormai un fenomeno mondiale, grazie alla scelta di Netflix di inserire questa piccola perla nel catalogo ufficiale del loro servizio, portando così anche in Italia una delle produzioni più acclamate americane, prodotte dalla Adult Swim. La casa produttirce appena citata, ha rinnovato la serie per altri 70 episodi, dopo il clamore e l’ansia generale creata nei fan, dopo un timido accenna di “chiusura” che è risultato essere solo una goccia nell’immenso oceano che riguarda Rick and Morty.

Oggi, tramite Youtube possiamo ammirare un piccolo ma grande tributo alla serie, da parte di Malec, che grazie ad una tecnica eccezzionale, mista ad un cura dei dettagli minuziosa e fuori dalle righe, ha regalato al pubblico una rivisitazione dei titoli di coda di Rick and Morty, sigla compresa che a quanto potete vedere, risulta una delle cose meglio riuscite negli ultimi anni a livello di fanmade. Che poi a dirla tutta tanto fanmade non sembra.

Rick and Morty è una delle serie più acclamate degli ultimi anni, complice il successo e l’arrivo in Italia da parte di Netflix. La serie già presente sulla piattaforma streaming con due stagioni, ha deciso di esordire con una terza che ha fatto parlare di se in maniera non indifferente.

La serie nata inizialmente come parodia di “Back to the future” (guardate bene i protagonisti che ricordano Doc e Martin) finendo poi per tornare, o meglio, rielaborare su una strada totalmente nuova, che ha saputo ricreare una storia unica e originale nonostante le meravigliose e numerose citazioni alla cultura pop classica e moderna, riuscendo a programmare tutto verso un senso totalmente singolare.

Il suo successo è dovuto in gran parte dalla caratterizzazione dei personaggi, che puntata dopo puntata crescono, divertono e fanno riflettere, sempre con una forte vena ironica ma comunque riflessiva e costruttiva.

 

Nicola Gargiulo

Nerd dal 1994. Da ormai 23 anni sperimenta, analizza ed esprime la grande evoluzione di questa cultura, invadendo le vostre casa con righe struggenti e evolute (poca autostima).