Come stanno investendo le aziende sul mobile Oramai gli accessi ai servizi da mobile hanno superato gli accessi dai PC desktop.

7116 0

L’altro giorno in redazione ci siamo chiesti se in Italia sta avvenendo quello che da tempo è già rilevabile oltreoceano o in alcuni Paesi d’Europa (Inghilterra su tutti), ovvero la volontà, da parte delle aziende, di rendere sempre più accessibili e fruibili i propri servizi da mobile.

Per molti anni, forse troppi, le aziende italiane più importanti hanno deciso di investire su strutture tipicamente offline, e quindi su negozi, punti vendita, flagship, o sul creare servizi online ma fruibili per lo più da PC desktop.

 

Come è (già) cambiato il mercato

Forse non tutti sanno che già da diversi anni (e più precisamente da marzo del 2015) il numero di connessioni ai siti e ai servizi che avvengono da dispositivi mobile hanno ormai superato il numero di connessioni da dispositivi desktop (PC per intenderci).

Non ci credete? Ecco alcuni dati che potranno farvi cambiare idea:

  • Gli italiani che accedono mensilmente a Internet da Mobile (Smartphone e Tablet) sono 31,1 milioni: di questi, il 37% utilizza solo dispositivi mobili;
  • Sono oltre 11 milioni gli italiani che accedono a Internet esclusivamente da Mobile;
  • Gli italiani hanno in media 33 app sul proprio smartphone

 

Come si muovono le aziende italiane

Le aziende italiane, o per lo meno quelle che stanno investendo maggiormente per creare un’esperienza il più possibile al passo con i tempi, hanno capito che devono offrire ai propri utenti servizi sempre più accessibili dai dispositivi mobile. Non parliamo solo di siti, o di tracciare informazioni o poco altro, ma di vere e proprie esperienze complete a 360°, da poter “vivere” direttamente dal proprio dispositivo mobile, che sia esso uno smartphone o un tablet, che sia esso in ambiente iOS o su Android.

 

Abbiamo voluto portarvi qui alcuni esempi di aziende leader nel proprio settore che stanno lanciando servizi fruibili esclusivamente da mobile.

 

App Sisal

Si tratta dell’ultimo rilascio del gigante del settore dei Giochi, Sisal. A luglio è stata presentata l’app superlotterie, un’applicazione dedicata al mondo delle lottery e che consente agli utenti di divertirsi con le lotterie online più famose, dai classici Lotto, SuperEnalotto, 10eLotto, alle lotterie istantanee dei Gratta e Vinci. Sisal ha previsto per l’app un’offerta dedicata di promozioni per gli utenti, inserendo una Ruota dei Bonus che offre quotidianamente bonus da poter trasformare in giocate. Inoltre ha integrato nell’app le tecnologie innovative del riconoscimento facciale (Face ID) e di quello delle impronte digitali (Touch ID per iOS e Fingerprint per Android), per permettere agli utenti di autenticarsi senza inserire le proprie credenziali ad ogni accesso. La riscossione delle vincite realizzate e la ricarica del conto Sisal può essere effettuata direttamente dall’applicazione, tramite carte di credito oppure attraverso i circuiti PostePay, PayPal, WebMoney o Skrill.

 

 

App Daikin

Daikin, all’avanguardia nella produzione di condizionatori, ha sviluppato diverse applicazioni per la gestione degli impianti. Le app consentono non solo il controllo tramite telefono, ma anche la visualizzazione dei prodotti in realtà aumentata. Anche la richiesta di assistenza è stata resa più semplice dal servizio mobile.

 

App Booking

Chi non conosce Booking? Uno dei siti web più visitati per poter organizzare al meglio il proprio viaggio di piacere. Booking prevede una serie di app gratuite per IPhone, Ipad, per smartphone e tablet Android grazie al quale trovare le migliori offerte di hotel per i nostri soggiorni e le nostre vacanze. Ad oggi sono circa 20 milioni gli utenti che hanno scaricato le app di Booking per poter pianificare il proprio viaggio in comodità.

 

App PA

Non solo il mondo delle industry: anche la pubblica amministrazione si sta muovendo in questo senso. Per esempio il comune di Bologna ha raggruppato in una pagina del proprio portale tutte le app che possono risultare utili per muoversi in città, sia da turista che non.

 

Conclusioni

Come detto, gli accessi ad internet da dispositivi smartphone e tablet hanno superato, già da qualche anno, gli accessi da desktop. I siti web sono, nella maggior parte dei casi, mobile friendly. Le aziende più all’avanguardia si stanno interessando con sempre maggior forza allo sviluppo e alla realizzazione di applicazioni rivolte a soddisfare le nuove esigenze degli utenti. Nei prossimi mesi, siamo certi, assisteremo al rilascio di tantissime nuove app che potrebbero o dovrebbero migliorare la nostra esperienza nella fruizione di contenuti e servizi online. E questo è di certo un vantaggio per tutti!

Iarin Fabbri

Iarin Fabbri

Spadin (alias Iarin Fabbri) è uno dei fondatori di Project Nerd. E' socio fondatore di Webbare.it che è l'azienda che si occupa di tutto lo sviluppo software e montaggi video e grafica per Project Nerd. Spadin è esperto di retrogaming e comics, più che esperto, possiamo definirlo memoria storica, e si tiene informato sulle serie tv e i cine-comics