Neon Future

Steve Aoki ha annunciato la propria serie a fumetti: Neon Future Il DJ e produttore ha presentato con un trailer il proprio fumetto fantascientifico, in cui si mescolano alta tecnologia ed influenze orientali

5168 0

Steve Aoki, il DJ e produttore internazionale nominato ai Grammy, realizzerà la propria serie a fumetti. Ad aiutarlo nell’impresa ci saranno Jim Krueger, vincitore di un Premio Eisner, Tom Bilyeu di Impact Theory e gli artisti Neil Edwards e Jheremy Raapack. La serie si intitolerà Neon Future e immergerà i lettori in un mondo dove la tecnologia avanzata è illegale, provocando una guerra tra gli individui potenziati tramite la tecnologia e quelli che non lo sono. L’annuncio è stato accompagnato anche da un trailer di presentazione.

Stando alla descrizione ufficiale dell’opera, tra circa 30 anni, in risposta alla crisi economica globale, gli USA hanno promulgato l’Articolo 10, comunemente noto come “Il Ritorno”, che ha reso tutta la tecnologia avanzata illegale. L’articolo prometteva di creare nuovi posti di lavoro eliminando la tecnologia che ha portato al licenziamento di moltissimi lavoratori a causa dell’automazione.

I risultati però sono stati un aumento nel divario tra classi sociali, un bigottismo appariscente e una guerra tra Augmented, che hanno scelto di integrare la tecnologia al loro organismo, e Authentic, che hanno deciso di non farlo. Per combattere l’oppressione sistematica della techno-classe è nato un movimento di resistenza noto come Neon Future.

Il Neon Future è guidato dal misterioso Kita Sovee, le cui fattezze ricordano molto quelle dello stesso Steve Aoki (il cui nome è anche un anagramma di quello del DJ). Questo movimento lotta per la pace e per mostrare al mondo la possibilità di un futuro migliore in armonia con la tecnologia. Il Neon Future decide di riportare in vita la star della TV Clay Campbell sfruttando una tecnologia molto rara, mettendo a repentaglio l’equilibrio tra il governo e la techno-classe.

La mia ossessione nel mescolare scienza e tecnologia è iniziato quando ero un ragazzino che leggeva fumetti. Da lì ho iniziato a viaggiare con la mente vedendo quanto lontano potessi andare con l’immaginazione, arrivando ad idee che varcano la soglia tra fantascienza e realtà. Questa è la base per Neon Future, cioè dove ci porterà l’evoluzione, quali saranno le nostre cadute, vittorie e innovazioni per trovare un modo di sopravvivere e prosperare attraverso tutto ciò.Steve Aoki

Il primo numero della serie avrà una copertina regolare disegnata da Jheremy Raapack e diverse variant realizzate da molti artisti, tra cui Kim Jung Gi, Mau Lencinas e Neil Edwards. Nella gallery potete vedere queste quattro copertine, insieme con alcune concept art di Maciej Kuciara e tavole prese dal fumetto.

Sono molto emozionato di far parte di Neon Future. Ha tutti gli elementi per una storia dinamica, con personaggi interessanti che si evolvono diventando veri eroi, superando le sofferenze. Lavorando a contatto con la straordinaria immaginazione di Steve Aoki il nostro team ha realizzato qualcosa di veramente speciale.Jim Krueger

L’uscita della serie a fumetti di Aoki avverrà in contemporanea con il rilascio del video musicale del suo brano Lie to Me e del singolo Be Somebody

, realizzato con Nicky Romero e Kiiara. Insieme i tre prodotti vanno a formare il mondo globale e visionario di Neon Future, in cui il singolo si fa largo in una utopistica convergenza di tecnologia e umanità.

Neon Future #1 sarà disponibile gratuitamente negli Stati Uniti a partire dal 4 Ottobre allo stand di Impact Theory del New York Comic Con. Una copia digitale sarà inviata gratis a tutti gli iscritti della newsletter di Impact Theory.

Fonte: CBR

 

 

Andrea Grumelli

Andrea Grumelli

Nato nel 1997, studia Medicina all'Università di Pavia. Nel tempo libero gioca a basket (o almeno cerca di non fare figuracce) e si nutre di fumetti, di qualsiasi provenienza e tipologia. È affamato 24 ore su 24. Vive sempre con la testa tra le...nuvolette!