Tom King

Tom King ha in serbo un misterioso progetto su Batman da realizzare insieme a Mitch Gerads Lo scrittore ha dichiarato di avere un'idea per una detective story sul Pipistrello e il disegnatore scelto pare proprio essere il fidato Gerads

3384 0

Tra i fan del fumetto americano il duo di vincitori del Premio Eisner Tom King e Mitch Gerads è diventato un vero e proprio dream team, e a buon ragione visti i lavori sempre di altissima qualità realizzati insieme. Stando alle parole di King i fan della DC potrebbero vedere l’arrivo di una nuova opera del duo. Lo scrittore infatti ha dichiarato di avere un’idea per un misterioso progetto su Batman, da realizzare insieme al suo fidato collaboratore.

Dannazione! Ho questa idea perfetta per una detective story classica e cruda di Batman, ma ho giusto bisogno dell’artista adatto per realizzarla. Chi potrebbe…dove potrei trovarlo… Vediamo un po’, vediamo un po’… Ehi aspetta un secondo!

Il tweet è accompagnato da una foto del Premio Eisner vinto da Mitch Gerads, lasciando ben pochi dubbi riguardo a chi abbia scelto lo scrittore per disegnare questo progetto.

I due hanno già lavorato insieme su Batman, nei numeri #14 e #15 dell’epoca di Rinascita, che compongono le due parti della storia Tetti (Rooftops in originale). Il duo ha anche realizzato uno speciale team-up tra il Cavaliere Oscuro e Swamp Thing per Batman #23, intitolato La Muffa e il Mantello (The Brave and The Mold in America). Gerads ha anche preso parte all’ormai famoso numero #50 della run di King, contenente il matrimonio tra Batman e Catwoman. Negli ultimi mesi però ad ammaliare i lettori della DC Comics è stato il loro lavoro sulla serie in 12 numeri Mister Miracle, un dramma psicologico incentrato sulla depressione e gli altri problemi di Scott Free.

Tom King

Non legato alla DC e ai suoi personaggi è invece il loro The Sheriff of Babylon, pubblicato sotto l’etichetta Vertigo. L’opera, acclamata da pubblico e critica, parte dalle esperienze di vita reale fatte da King quando ha lavorato nella CIA, per raccontare una storia sul terrorismo in Medio Oriente. Lo scrittore ha vinto due Premi Eisner nel 2017, uno per la miglior storia breve con Batman Annual 1: Good Boy e l’altro per la miglior miniserie grazie a Visione. Gerads invece ha vinto il premio quest’anno come miglior disegnatore grazie proprio al suo lavoro su Mister Miracle.

Unendo le grandi capacità di Tom King come scrittore, soprattutto di storie investigative, e la maestria di Mitch Gerads nel disegno e composizione della tavola, si ha già quasi la certezza che questo misterioso progetto su Batman sia destinato a rimanere nel cuore dei fan. Resta ancora da vedere se la storia sarà parte della run di King sulla testata regolare dedicata al Crociato Incappucciato o se sarà un progetto a sè stante.

Fonte: CBR

Andrea Grumelli

Andrea Grumelli

Nato nel 1997, studia Medicina all'Università di Pavia. Nel tempo libero gioca a basket (o almeno cerca di non fare figuracce) e si nutre di fumetti, di qualsiasi provenienza e tipologia. È affamato 24 ore su 24. Vive sempre con la testa tra le...nuvolette!