Scott Snyder

Scott Snyder parla dell’evento Drowned Earth e della miniserie sul Batman Che Ride Lo scrittore di Justice League al New York Comic Con ha parlato a lungo dei suoi prossimi progetti sulla testata e sulla miniserie legata a Metal

6348 0

Scott Snyder è attualmente uno dei maggiori architetti dell’Universo DC, che si tratti della Justice League o degli orrori dei Cavalieri Oscuri del multiverso. Al New York Comic Con lo scrittore ha avuto modo di parlare dell’imminente evento Drowned Earth per la testata Justice League e della miniserie Batman Who Laughs, che sarà disegnata da Jock.

Il mio obiettivo con Justice League è di essere sia inclusivo che additivo e creare qualcosa di veramente speciale lungo i 50 numeri di cui sarà costituita. Le sette forze che la Legion of Doom sta liberando, la figura segretamente all’interno della Totalità (che potrebbe o non potrebbe essere la madre di esseri celestiali come l’Anti-Monitor) e altro, tutte fanno parte di una meta-storia che abbiamo iniziato a costruire su Metal. Ciò che voglio è che i lettori sentano questo senso di progressione.Scott Snyder

Snyder ha aggiunto che le due potenze che ha scatenato nel primo arco narrativo di Justice League, la Forza della Staticità e le Lanterne Ultraviolette, torneranno a tormentare la League nell’arco narrativo Sixth Dimension. Hawkgirl e Martian Manhunter (che Snyder definisce la chiave di volta della League) giocheranno un ruolo importantissimo nella storia. In particolare le origini di Hawkgirl e i suoi rapporti con Carter, Shayera e Katar avranno molta importanza nella grande storia che lo scrittore intende sviluppare fino alla prossima estate.

Scott Snyder

Snyder ha parlato anche dell’evento Drowned Earth in arrivo su Justice League, in cui gli dei del mare spaziali invaderanno la Terra dopo anni di prigionia nel Cimitero degli Dei. Questi nuovi villain sommergeranno il pianeta con un liquido alieno che trasforma chiunque lo tocchi in “pesci mostro zombie”. L’ evento sarà incentrato soprattutto su Aquaman e Wonder Woman.

È una storia piratesca spaziale epica. Ci saranno kraken spaziali. Ci saranno navi pirata volanti con fucili laser e motori jet. Aquaman si recherà al Grande Reef di Sangue, al confine dello spazio e verrà a conoscenza della natura dei suoi poteri. Quindi farà ritorno su una nave insieme ad un pappagallo robotico. Sarà un’epica spaziale fuori controllo. L’adoro.Scott Snyder

Scott Snyder

Scott Snyder ha poi parlato della miniserie Batman Who Laughs, che sarà una sorta di successore spirituale della loro storia pubblicata su Detective Comics Lo Specchio Nero, ma portata all’estremo. Il Batman Che Ride arriva a Gotham e vuole mostrare a Batman ciò che ha imparato su di lui, mettendo a ferro e fuoco la città nel frattempo. Il folle personaggio infatti pensa di conoscere Bruce e ciò che lo renda veramente felice meglio di lui stesso, dato che ne ha visto le versioni provenienti da diversi Universi. Lo scrittore ha affermato di avere un grande piano in mente, che ripercorrerà la storia di Gotham fino alle sue radici e al piano segreto delle cinque famiglie fondatrici.

Il Batman Che Ride sarà accompagnato da un nuovo Cavaliere Oscuro armato fino ai denti. Questo rappresenta la seconda paura peggiore di Bruce, ovvero ciò che potrebbe succedere se iniziasse ad usare metodi letali. Snyder lo definisce come “Punisher Batman” ma, a differenza di Frank Castle, questo Bruce Wayne ha a disposizione risorse illimitate da usare nella sua sanguinaria lotta al crimine.

Scott Snyder

 

Batman è un miliardario e ha il controllo del tuo telefono, della tua macchina e degli edifici, quindi se stessi guidano su un ponte e lui volesse farti fuori potrebbe semplicemente farti cadere giù dalla strada. Se la si pensa in questo modo è terrificante. È come Iron Man, ma malvagio e letale.Scott Snyder

Infine Snyder ha parlato dell’Universo DC in generale, ritenendolo un mosaico in cui coesistono perfettamente storie dark come il recente Heroes in Crisis di Tom King e la sua Justice League, luminosa, esplosiva e divertente.

Fonte: Newsarama

Andrea Grumelli

Andrea Grumelli

Nato nel 1997, studia Medicina all'Università di Pavia. Nel tempo libero gioca a basket (o almeno cerca di non fare figuracce) e si nutre di fumetti, di qualsiasi provenienza e tipologia. È affamato 24 ore su 24. Vive sempre con la testa tra le...nuvolette!