Volfyirion da questa sera su Kickstarter! Volfyirion, l'ultima fatica targata Tabula Games, è stata finanziata con successo su kickstarter... pronti a conoscere il ​​meraviglioso mondo di Mysthea?

5296 0

Grazie alla geniale intuizione di Tabula Games,  i nostalgici di Mysthea potranno rivivere le stesse emozioni attraverso Volfyirion, il nuovissimo gioco di carte lanciato pochi minuti fa sulla famosa piattaforma di crowdfunding kickstarter.
Ma cerchiamo di conoscere più a fondo l’ambientazione e la storia di Volfyirion:

La città di Kyradar, a miglia di distanza a ovest di Ilvash, giace in rovina dopo essere stata assediata dal re Ahatils durante la conquista di Mysthea. Ora due casate governano queste terre per conto del Re che è lontano, impegnato con la sua implacabile conquista, e ognuna di esse controlla tre ex province del Kyradar, ormai abbandonate.
Le casate governavano pacificamente le loro terre, finché un giorno una terribile bestia venne dal cielo e si stabilì nelle rovine di Kyradar, creando la sua tana nei resti di questo luogo un tempo nobile: il drago Volfyirion, una creatura che ha generato il terrore nel cuore di chiunque lo abbia mai incontrato.
Dopo un pò di tempo le due casate hanno iniziato ad avvicinarsi alla bestia imparando che potevano domarla, usando i loro poteri Qoam. Il conflitto però, si è intensificato, poichè ciascuna casata cercava di ottenere il controllo completo della terribile creatura.

Il Gioco
Dopo il successo della precedente campagna Kickstarter di Mysthea, Tabula Games presenta Volfyirion: un nuovo fantastico gioco di carte competitivo e veloce per due giocatori ambientato nello stesso incredibile universo!
Nel gioco impiegherete tutte le vostre forze per distruggere tutte le città avversarie. I vostri eserciti e la manipolazione del “Qoam” saranno le risorse a vostra disposizione, ma sarete in grado di domare il drago Volfyirion? una terribile bestia che controllata, potrebbe portare distruzione sul campo di battaglia. Fate attenzione, perchè anche il vostro avversario proverà a fare lo stesso!
Volfyirion sarà un gioco di carte indipendente che potrà essere giocato con un mazzo di carte e un gettone di legno che rappresenterà il drago.

Durante la campagna di Mysthea, il “Drago Volarees” era uno dei componenti aggiuntivi più richiesti. Tabula Games ha colto la palla al balzo per realizzare una miniatura da 120mm, disponibile come componente aggiuntivo, con o senza il gioco di carte.
Il gioco è molto semplice e sarà inserito in una fascia di prezzo incredibilmente bassa! Con Volfyirion tutti potranno conoscere il ​​meraviglioso mondo di Mysthea.
Il gioco è illustrato dall’artista principale di Mysthea, Travis Anderson, ambientato sessant’anni prima degli eventi del gioco da tavolo che espanderà profondamente la conoscenza esistente, offrendovi nuovi interessanti dettagli sulla storia del Regno e su come diventerà ciò che è oggi!

I formati acquistabili sono tre:
No-Brainer Pledge (versione base, con stretch goals inclusi, 9€)
Mini Dragon Pledge (Miniatura da 120 mm, 1 carta Mysthea, 18 €)
Collector’s Pledge (versione base, miniatura, 1 carta Mystea, box esclusiva, 25€)

Caratteristiche principali:

Prezzo Kickstarter incredibilmente basso (versione base a €9)
Altre modalità di gioco aggiuntive sbloccabili con Stretch Goals (4 giocatori, coop, assolo)
80+ carte con oltre 60 illustrazioni originali
Elevata longevità e opzioni strategiche
Gameplay competitivo e veloce
Un gioco autonomo facile da trasportare
Aggiunta di una miniatura di 120mm con regole speciali per utilizzarla su Mysthea!

Projectnerd sostiene la campagna di Volfyirion,e vi ricorda che per parteciparvi avrete tempo fino al 15 Novembre! Continuate a seguirci e a breve potrete leggere la nostra recensione!
Ecco i canali attraverso i quali ottenere informazioni e acquistare questo splendido prodotto:

Kickstarter 

Sito Ufficiale

Pagina FB

Instagram

Anna Argiolas

Anna Argiolas

Nata nel vicinissimo 1984, completa gli studi presso il Liceo Classico, a Cagliari. La curiosità innata e l'amore per la scrittura sono alla base di ogni sua passione: dalla primissima per i fumetti di "Topolino", con una collezione di centinaia di volumi, a quella per telefilm e film ricercati e rigorosamente selezionati. La passione per i giochi da tavolo e i mattoncini Lego l'accompagnano fin dall'infanzia, e ancora oggi sono parte integrante del suo tempo libero. Segue con ostinazione il motto "coltiva sempre il bambino che c'è in te".