VR: In arrivo due Vr games per Shingeki no Kyoujin e Captain Tsubasa Da un' avvincente fuga a cavallo ad una partita di calcio.

5402 0

Il colosso giapponese Sony e la casa produttrice di arcade games Taito han realizzato in collaborazione tra loro due nuovi simulatori di realtà virtuale. Uno basato sul celebre manga e anime spokon (genere sportivo)Captain Tsubasa” mentre sarà basato sul fantasy horror “Shingeki No Kyoujin“.
Presso le sale giochi Ginza Sony Park a Tokyo e la Space Invaders Room di Osaka sarà possibile  mettersi alla prova con le due nuove attrazioni per una settimana, a partire dal 18 ottobre a Osaka e il 19 ottobre a Tokyo.
Quello di Shingeki no Kyoujin si chiamerà “VR Attack on Titan: The Human Race” e mette i giocatori a sedere su di una finta sella di cavallo, indossando non solo i dispositivi VR, ma anche la tipica mantella verde del Corpo di Ricerca. Lo scopo di questa frenetica esperienza è quella di cercare di fuggire a cavallo dal Titano Femmina senza farsi catturare, per poi in seguito riuscire a fermarla, una missione di cui il comandante Erwin sarebbe molto fiero insomma! Una piccola chicca è la presenza di un ventilatore ad ogni postazione, per provare al meglio il brivido di una cavalcata.

in foto: la struttura del VR di Shingeki no Kyoujin

Il simulatore di Captain Tsubasa invece, dal nome “VR Captain Tsubasa: Moero Striker“,  mette i giocatori su un campo di calcio in miniatura con una palla reale (che è ovviamente legata alla struttura). I giocatori poranno provare il brivido di poter impersonare i personaggi della popolare serie anime e manga, tra cui Kojirō Hyūga e lo stesso Oozora Tsubasa. Il gioco utilizza la tecnologia di rilevamento per ricreare una partita degna di Captain Tsubasa. I giocatori assumono il ruolo di “Rumored Striker” e affrontano personaggi presenti nella serie come una sorta di “prova” per la squadra. Si ottengono un massimo di cinque colpi per livello per segnare almeno tre goal e possono ricreare mosse incredibili come Skylab Hurricane dei gemelli Tachibana Masao e Kazuo.

in foto: il simulatore di Captain Tsubasa

FONTE UFFICIALE:

Taito Corporation

Sara Roncaglia

Appassionata al Giappone sin dalla tenera età. I suoi hobby sono il disegno, la musica e il cosplay, da sempre è invaghita del mondo del doppiaggio e dopo esser cresciuta con il doppiaggio italiano, scopre il vasto mondo del doppiaggio giapponese, di cui è grandissima fan e spera di poterne conoscere qualcuno! Info sui seiyuu? Lei è la persona che fa per voi!