Newton: la recensione Con Newton, il nuovo gestionale firmato Cranio Creations vi immergerete in un'era di grandi scoperte scientifiche: riuscirete a superare la sfida?

2933 0

Newton, creato da Nestore Mangone e Simone Luciani è una delle ultime novità edite da Cranio Creations in questo 2018.
XVIII secolo: nei panni di giovani scienziati sarà vostro dovere viaggiare attraverso l’Europa per dedicarvi agli studi e seguire così la strada tracciata dal Maestro Newton.
Avrete 6 round per completare la vostra esperienza; nel corso di ogni round potrete decidere di guadagnare denaro lavorando, sperimentare le vostre nuove teorie, scoprire nuove culture in nuove città oppure seguire delle lezioni o studiare.
Il vostro viaggio sarà lungo e avrete bisogno di tutte le risorse disponibili per arrivare fino in fondo, dosate i vostri sforzi e valutate la strada migliore da intraprendere.
La via che condurrà alla scienza è fatta di bivi; seguite con scrupolo i vostri obiettivi e riuscirete a diventare i migliori scienziati del regno!


Caratteristiche:
Giocatori: 1-4
Durata Partita: 90 minuti
Età: 12+
Peso Prodotto: 1,332 g

Contenuto:
1 Plancia Mappa;
1 Plancia tracciati;
4 Plance personali;
10 Tessere Obiettivo;
10 Tessere specializzazione;
12 Tessere Rendita;
4 Tessere Medicina;
20 Pozioni;
48 Segnalini Libreria (12 per ogni colore);
32 Monete (da 1 e da 5);
10 Tessere Invenzione
20 Tessere Potenziamento;
7 Tessere Città;
6 Tessere Università;
3 Tessere Luogo Antico;
16 Studenti (4 per ogni colore);
4 Scienziati (1 per ogni colore);
20 Carte Maestro;
24 Carte Azione Iniziale (6 per ogni colore);
45 Carte Azione (15 per ogni livello);
4 Tessere Azioni Veloci;
8 Indicatori (2 per ogni colore);
48 Cubi Viaggio (12 per ogni colore);
1 Segnalino Primo Giocatore

Regolamento:

Una partita si sviluppa in 6 round, ognuno suddiviso in 2 fasi: la Fase Azioni e la Fase Fine Round.
Fase Azioni
Durante la Fase Azioni ciascun giocatore dovrà giocare una Carta Azione dalla propria mano sulla scrivania della propria plancia personale ed effettuare l’Azione Base corrispondente.
Le Azioni Base sono ben 5, tutte distinte da uno specifico simbolo e una determinata “via” da intraprendere nel gioco.
Lavoro, Sperimentazione, Viaggio, Lezione e Studio (il simobolo Jolly vi permetterà di scegliere un’azione base tra le precedenti).
Per piazzare i Segnalini Libreria e per accedere alle Tessere Obiettivo dovrete soddisfare i requisiti mostrati nello spazio libreria o obiettivo.
Prima, durante o dopo aver effettuato un’Azione Base, potrete spendere monete per effettuare le Azioni Veloci.

Fase di Fine Round
La Fase Azioni termina dopo che tutti i giocatori hanno giocato 5 turni (la scrivania sarà stata riempita dalle Carte Azione).
Durante la Fase di Fine Round ciascun giocatore dovrà scegliere una delle Carte Azione giocate e piazzarla sotto la propria plancia personale: il simbolo sulla Carta Azione aumenterà il valore della medesima azione se effettuata successivamente.
La partita terminerà dopo la Fase Fine Round del sesto round, e ogni giocatore riceverà punti vittoria per le Tessere Obiettivo occupate da un pezzo del proprio colore e per ogni Carta Maestro giocata durante la partita, mentre i precedenti punti collezionati dovranno essere inseriti nell’apposito tracciato istantaneamente.

Conclusioni:
Newton si presenta molto bene sia per il quantitativo che per la qualità dei suoi componenti: plance, segnalini, carte e tessere hanno una grafica piacevole ed azzeccatissima.
Il Regolamento risulta chiaro, semplice e ben strutturato, non lascia spazio a dubbi e perplessità.
La durata di una partita è effettivamente quella riportata sulla scatola di gioco (circa 90 minuti), aggiungendo però almeno 15 minuti di preparazione e sistemazione dei componenti.
Newton è un gestionale hand-building, si annulla dunque la casualità data dalla pesca delle carte: il giocatore sceglierà puntualmente quale giocare.
Durante le nostre partite, ci siamo resi conto dell’esistenza di varie modalità di vittoria: non è infatti necessario concentrare tutta la strategia di gioco sul completamento della propria libreria per vincere…anzi è opportuno puntare su due o tre “vie” differenti e cercare di raggiungere gli obiettivi preposti per ottenere il maggior punteggio finale.
Questo permette al gioco di avere una grande variabilità, non ci potrà essere una partita uguale alla precedente.
L’unica interazione che si può avere con i propri avversari è raggiungere per primi Tessere, Gettoni Bonus sulle plance di gioco e prendere le Carte Azione che potrebbero essere utili anche agli altri giocatori.
Una volta iniziata la partita, l’ambientazione tende un pò a scomparire, facendo quasi dimenticare ai giocatori che lo scopo del girovagare per l’Europa dovrebbe essere quello di aumentare le proprie conoscenze in ambito scientifico.
Newton risulta quindi avere dei pro e dei contro (come avviene in tutti i giochi da tavolo), ma è un boardgame che stimola il giocatore a elaborare tante strategie durante la stessa partita, e a cambiarle continuamente a seconda degli eventi… un gestionale di qualità, con variabilità e longevità.
Promosso e consigliato da Projectnerd!
A coloro che fossero interessati all’acquisto, consigliamo di visitare il sito della Cranio Creations con questa e tantissime altre novità!

Anna Argiolas

Anna Argiolas

Nata nel vicinissimo 1984, completa gli studi presso il Liceo Classico, a Cagliari. La curiosità innata e l'amore per la scrittura sono alla base di ogni sua passione: dalla primissima per i fumetti di "Topolino", con una collezione di centinaia di volumi, a quella per telefilm e film ricercati e rigorosamente selezionati. La passione per i giochi da tavolo e i mattoncini Lego l'accompagnano fin dall'infanzia, e ancora oggi sono parte integrante del suo tempo libero. Segue con ostinazione il motto "coltiva sempre il bambino che c'è in te".