Terraforming Mars

Terraforming Mars: La recensione La nostra recensione di Terraforming Mars, uno dei giochi più acclamati dagli appassionati di Giochi da Tavolo

4540 0

Anno 2315: L’umanità ha iniziato a espandersi in tutto il Sistema solare. Su Marte sono state costruite le prime piccole colonie; esse offrono protezione dalle condizioni ambientali di un pianeta che terribilmente freddo, arido e praticamente privo di atmosfera. Per poter incrementare l’immigrazione dalla Terra, Marte ha bisogno di essere “terraformato”, modificando il suo ambiente fino a che gli esseri umani non potranno viverci senza dispendiosi dispositivi di protezione e senza che anche piccoli incidenti risultino letali. Pertanto, il Governo Mondiale ha deciso di supportare ogni organizzazione che contribuisca a questo Progetto così vasto. Le generose sovvenzioni attraggono gigantesche imprese in competizione per espandere i propri affari e per prevalere come la forza più influente dietro il processo di terraformazione. In questa era, grandi opportunità si celano dietro la conquista del Pianeta Rosso.

Queste sono le premesse di Terraforming Mars un gioco da tavolo creato dalla FryxGames, importato nel bel paese da Ghenos Games, che attualmente si trova al quarto posto nella classifica degli utenti di BoardgameGeek.

Caratteristiche:
Giocatori: 1-5
Durata Partita: 115 minuti.
Età: 14+

Contenuto:
1 Plancia di Gioco
5 Plance dei Giocatori
17 Carte Corporation (di cui 5 Beginner e 2 dell’espansione, Corporate Era)
208 Carte Progetto (137 base, 71 dell’espansione Corporate Era)
8 Carte Riassuntive
200 Segnalini dei Giocatori (cubetti di plastica trasparenti in 5 colori)
200 Segnalini delle Risorse (cubetti di plastica opachi color Oro, Argento e Rame di misure differenti (Rame=1 Risorsa, Argento=5 risorse, Oro=10 Risorse)
3 Segnalini della Plancia di Gioco (cubetti grandi di plastica bianchi)
9 Tessere Oceano
60 Tessere Vegetazione/Città
11 Tessere Speciali
1 Segnalino Primo Giocatore

Regolamento:
Come visto nelle premesse, in Terraforming Mars impersonificheremo delle imprese (Corporations) che sotto la promessa di grossi incentivi del Governo Mondiale, dovranno cercare di attuare la “Terraformazione” di Marte. Per attuarla dovranno quindi cercare di “costruire” degli oceani nelle zone idonee, alzare la temperatura globale del pianeta e aumentare la percentuale di ossigeno presente; ogni volta che alzeremo uno di questi valori otterremo un aumento del nostro Tasso di Terraformazione (TT).

Una partita a Terraforming Mars si svolge in un numero non definito di round chiamati Generazioni, ogni generazione è divisa in:
Fase di Ordine di Turno: il segnalino passa dal primo giocatore alla sua sinistra, il segnalino generazioni aumenta il suo valore di uno(si salta nella prima generazione)
Fase di Ricerca: ogni giocatore pesca 4 carte e decide quali tenere pagando 3M€ per ogni carta tenuta (si salta durante la prima generazione)
Fase Azioni: ogni giocatore al proprio turno, può effettuare 1 o 2 azioni tra quelle disponibili, quando arrivato al proprio turno, un giocatore, non può o non vuole effettuare nessuna azione passa dichiarando conclusa la propria fase Azioni. Quando tutti i giocatori passano la fase Azioni viene dichiarata conclusa. Se durante la fase Azioni, i tre fattori di terraformazione (ossigeno, oceani e temperatura) raggiungono il loro massimo valore, quella è l’ultima generazione della partita.
Fase Produzione: Produrremo le risorse in base ai valori di produzione sulla nostra scheda giocatore, se siamo nell’ultima fase di produzione potremo in aggiunta convertire le piante in nostro possesso in vegetazione (vedremo poi come).

Ma come aumentiamo i fattori di terraformazione? Giocando le carte Progetto, utilizzando progetti standard e scambiando risorse per benefici. Diamo innanzitutto uno sguardo al tabellone di gioco e alla scheda giocatore.

Terraforming Mars

Al Centro del tabellone abbiamo Marte, diviso in esagoni,  spoglio pronto per essere terraformato; sopra di esso abbiamo la percentuale di Ossigeno (parte da 0%), a destra la temperatura (parte dai -30°). Tra l’ossigeno e la temperatura abbiamo la posizione iniziale delle tessere oceano, queste tessere potranno essere messe solo negli esagoni con sfondo celeste sulla plancia marziana; intorno al tabellone abbiamo il tracciato di Tasso di Terraformazione (TT) che è anche il nostro punteggio, ogni volta che alzeremo uno di questi valori di terraformazione (oceani, ossigeno, temperatura) otterremo un aumento del nostro Tasso di Terraformazione (TT), (questo tracciato viene usato anche per tenere il conteggio delle generazioni).

A sinistra di Marte abbiamo i progetti standard, mentre sotto abbiamo Milestone e Riconoscimenti.

Terraforming Mars

La scheda giocatore ci permette di immagazzinare le nostre risorse e tenere traccia della nostra produzione. Partendo da sopra a sinistra abbiamo, Megacrediti e produzione Megacrediti (M€ la moneta del gioco), Acciaio/Produzione Acciaio (possiamo usarlo per costruire le carte con il simbolo edificio, ogni risorsa acciaio vale 2 Megacrediti), Titanio/Produzione Titanio (può essere usato per usare carte con il simbolo spazio, ogni risorsa titanio vale 3 Megacrediti). Se utilizziamo solo Acciaio o solo Titanio per pagare una carta, non possiamo prendere resto se ci spetta. Es: una carta edificio costa 21 Megacrediti, noi paghiamo con 11 risorse Acciaio (22 Megacrediti) ci spetterebbe 1 M€ di resto, ma avendo pagato solo con Acciaio perdiamo questo diritto.
In basso a sinistra abbiamo; Produzione Piante e Piante disponibili, Produzione Energia e Energia disponibile, Produzione Calore e Calore Disponibile.

Possiamo far aumentare o diminuire i nostri valori di produzione risorse giocando carte, come sempre in questo modo potremo ottenere risorse dirette da utilizzare. Noterete che l’unico tracciato di produzione che può essere negativo è quello dei M€, questo è dato dal fatto che questa produzione si somma al nostro tasso di terraformazione.

Tessere Città/Vegetazione, Oceani e Speciali
Le Tessere oceano, sono tessere esagonali blu, queste possono essere posizionate solo negli esagoni del tabellone con sfondo blu chiaro, ogni volta che ne piazzeremo una potremo incrementare il nostro TT di 1 e ricevere il bonus di piazzamento, ovvero ottenere le risorse indicate sull’esagono sul quale posizioniamo la tessera.
Le tessere Città/Vegetazione sono sempre tessere esagonali ma bifacciali (da un lato foresta dall’altro città), queste ci permettono di costruire Foreste e Città su Marte. Se piazziamo sul tabellone una Vegetazione, aumentiamo se possibile il livello di ossigeno (se non ha già raggiunto il massimo livello), se compiamo questa azione allora potremo incrementare il nostro TT di 1. Le Vegetazioni devono essere piazzate adiacenti ad un altra nostra tessera (se l’abbiamo) o altrimenti ad un’altra tessera presente sul tabellone, una volta piazzata metteremo sopra di essa un nostro segnalino giocatore per rivendicarne la proprietà (conferiscono 1 punto vittoria (TT) a fine partita) .
Le Tessere Città non possono essere piazzate adiacenti ad un altra città (salvo indicazioni di una carta progetto), una volta posizionata metteremo sopra di essa un nostro segnalino giocatore per rivendicarne la proprietà. Le Città conferiscono 1 punto vittoria per ogni tessera vegetazione (nostra o avversaria) adiacente.
Alcune Carte progetto ci diranno di posizionare le Tessere speciali, solitamente ci diranno quasi esattamente dove posizionarle, anche queste tessere andranno rivendicate con un segnalino giocatore.
Anche per queste tessere, come per quelle oceano, vale il discorso posizionamento, ovvero avremo come ricompensa le risorse indicate sull’esagono su cui le costruiamo, inoltre posizionando una qualsiasi tessera, adiacente ad uno o più oceani (anche nel caso stiamo posizionando una tessera oceano) riceveremo 2M€ per ogni oceano adiacente alla tessera in questione.

Setup Iniziale:
Nel Setup iniziale, ogni giocatore sceglie il proprio colore, fatto questo posizioneremo un segnalino di ogni giocatore sulla casella 20 del tracciato Tasso di Terraformazione (TT), i tre segnalini bianchi andranno rispettivamente sul 1 del TT, sullo 0% del tracciato Ossigeno e sul -30° del tracciato Temperatura. Metteremo a disposizione di tutti le tessere foresta/città e i segnalini risorsa. Ogni giocatore pesca 2 carte corporation e sceglie quale delle due tenere, queste carte ci daranno alcune informazioni sulla nostra società. Ci diranno quanti M€ avremo a disposizione inizialmente e quali bonus ci consente di avere la nostra multinazionale.

Terraforming Mars

Es: La Carta Corporation Tharsis Republic (qui sopra) ci permette di iniziare la partita con 40 M€ e come prima azione potremo posizionare una tessera Città. Come benefit durante la partita, incrementeremo la nostra produzione di M€ di uno ogni volta che una tessera Città viene posizionata su Marte, e di guadagnare 3 M€ se siamo noi a posizionarla.

Dopo aver scelto la Corporation, distribuiamo ad ogni giocatore 10 carte progetto, anche queste andranno scelte dai giocatori. In questo caso non esiste né un minimo né un massimo di carte che si possono tenere, ma per ogni carta scelta dovremo pagare 3 M€, le altre andranno nel mazzo degli scarti. Posizioniamo un segnalino giocatore su ogni tracciato produzione, se giochiamo in versione base andranno posizionati sul numero 1, se utilizziamo l’espansione Corporate Era (compresa nel gioco base) li posizioneremo sullo 0.

Fase Azioni:
Durante il nostro turno nella fase Azioni potremo:
A) giocare una carta progetto dalla mano
B) usare un progetto Standard
C) rivendicare una Milestone
D) finanziare un Riconoscimento
E) usare un’Azione di una carta blu
F) convertire 8 Piante in una tessera Vegetazione (che fornisce un incremento dell’Ossigeno) come descritto sulla plancia Giocatore
G) convertire 8 unità di Calore in un incremento di Temperatura come descritto sulla plancia Giocatore

Le Carte Progetto:
Abbiamo 3 tipi di carte progetto: Verdi, Blu e RosseTerraforming MarsOgni carta presenta in alto a sinistra il costo in M€  e le condizioni ambientali che devono essere presenti per essere giocata (Es: la carta verde qui sopra costa 16 M€ e può essere giocata solo se la percentuale di ossigeno non è superiore al 9%), in alto a destra è presente la tipologia di carta (Es: la Carta blu è una carta edificio, quindi possiamo pagare il suo costo utilizzando le anche nostre risorse acciaio o in parte in acciaio e in parte in M€).
Sotto queste informazioni, abbiamo il nome della carta e nel caso delle carte blu, abbiamo gli effetti o azioni che una volta giocate le carte ci permettono di di avere. (Es: la carta blu ci permetterà una volta “costruita” di utilizzare una volta per generazione un’azione per spendere 1 pianta o 1 acciaio per ottenere 7 M€)

Nella Parte bassa della carta avremo gli effetti immediati della carta, questi effetti vanno considerati prima di giocarla, infatti se non potremo soddisfarli non potremo giocarla (Es. la carta verde dice che dobbiamo diminuire la nostra produzione di Energia di 1 e aumentare quella di M€ di 3, se la nostra produzione di Energia è 0 non potremo giocare la carta, differente il discorso della carta rossa, infatti questa ci dice di Aumentare la temperatura, ottenere 2 risorse Titanio e rimuovere fino a 3 piante da un qualunque giocatore. Se non possiamo alzare la temperatura perché già al massimo, salteremo questa parte (e quindi il relativo aumento di TT) e continueremo con gli altri effetti.)

Terraforming Mars

Progetti Standard:
I Progetti standard sono presenti sul tabellone di gioco e ci permettono di:
– Vendita Brevetti: potremo scartare un numero qualunque di carte dalla mano per ottenere un ugual numero di M€.
– Centrale Elettrica: pagando 11 M€ potremo incrementare la produzione di Energia di 1 livello.
– Asteroide: pagando 14 M€ potremo aumentare la Temperatura di 1 livello (di conseguenza anche il nostro TT).
– Falda Acquifera: pagando 18 M€ posizioneremo 1 tessera Oceano (otterremo anche un aumento di 1 del TT e riscuoteremo i bonus di Posizionamento della tessera)
– Vegetazione: pagando 23 M€ collocheremo una tessera Vegetazione che incrementa l’Ossigeno (e il nostro TT) di 1 livello, e guadagneremo gli eventuali bonus di Posizionamento della tessera. Collocheremo 1 segnalino Giocatore sulla tessera
– Città: pagando 25 M€ avremo la possibilità di mettere sul tabellone una tessera Città (riscuoteremo eventuali bonus di Posizionamento per la tessera e posizioneremo 1 segnalino Giocatore su di essa) Incrementeremo inoltre la nostra produzione di M€ di 1 livello

Terraforming Mars

Rivendicare una Milestone:
Una volta raggiunto uno di questi obbiettivi:
– Terraformatore: avere un Tasso di Terraformazione (TT) pari almeno a 35;
– Sindaco: possedere almeno tre tessere Città;
– Giardiniere: possedere almeno 3 tessere Vegetazione;
– Costruttore: avere almeno 8 simboli Edificio in gioco;
– Pianificatore: avere almeno 16 carte nella tua mano

Potremo rivendicare questo traguardo, pagando 8 M€ e posizionando un nostro segnalino giocatore sulla Milestone corrispondente, ogni Milestone riscattata a fine partita conferirà 5 punti, durante la partita ne potranno essere riscattate solo 3.

Terraforming Mars

Finanziare un Riconoscimento:
Come per le Milestone, potranno essere finanziati al massimo 3 Riconoscimenti, questi però a differenza delle precedenti, non danno punti a chi li finanzia, ma a fine partita chi eccellerà in nel campo finanziato (non importa da chi) riceverà 5 punti, mentre il secondo classificato ne riceverà 2 (nelle partite a 2 giocatori prende punti solo il primo).
A differenza delle Milestone, i Riconoscimenti hanno prezzi differenti, il primo costa 8, il secondo 14 e il terzo 20 M€, anche in questo caso chi finanzia il riconoscimento posizionerà un segnalino giocatore su di esso. I riconoscimenti sono:
– Proprietario terriero: possediamo il maggior numero di tessere in gioco;
– Banchiere: abbiamo la più alta produzione di M€;
– Scienziato: abbiamo il maggior numero di simboli Scienza in gioco;
– Esperto di termodinamica: possediamo il maggior numero di cubetti risorsa Calore;
– Minatore: possediamo il maggior numero di cubetti risorsa Acciaio e Titanio.

Terraforming Mars

Usare un’Azione di una carta blu:
Come detto in precedenza alcune carte blu, una volta costruite, ci permettono di utilizzare una loro azione aggiuntiva; le azioni delle carte blu possono essere usate 1 volta per generazione, una volta utilizzata, posizioneremo un segnalino giocatore come promemoria, durante la fase di produzione rimuoveremo il segnalino.

Convertire 8 Piante in una tessera Vegetazione:
Se durante il nostro turno, abbiamo 8 risorse pianta, possiamo scambiarle per una tessera vegetazione da piazzare immediatamente sul tabellone, questa ci conferirà i vari bonus di piazzamento e se possibile ci farà aumentare il livello di ossigeno e TT.

Convertire 8 unità di Calore in un incremento di Temperatura:
Come per le risorse pianta, al nostro turno possiamo scambiare 8 risorse calore per incrementare la temperatura di 1 valore, se questa non ha già raggiunto il livello massimo, se aumentiamo la temperatura, di conseguenza aumenteremo il nostro TT di 1.

Quando tutti i giocatori hanno passato il turno, la fase azioni finisce e si passa alla fase di Produzione.

Terraforming Mars

Fase Produzione:
Nella fase di produzione, riceveremo le risorse in base ai nostri livelli di produzione, indicati nella tessera giocatore, queste risorse si sommeranno a quelle già presenti nei nostri magazzini. Durante questa fase, se abbiamo delle risorse Energia dalla fase precedente, queste andranno spostate nel riquadro Calore.
Se la fase di produzione si svolge durante l’ultima generazione, potremo scambiare 8 risorse pianta (o multipli) per tessere Vegetazione e posizionarle sul tabellone, otterremo naturalmente i bonus di posizionamento ma non aumenteremo il nostro TT (essendo l’ultima generazione l’ossigeno ha già raggiunto il massimo valore)

Fine della Partita:
Quando durante la fase azioni, avremo piazzato 9 oceani, portato la temperatura a +8° e ottenuto una percentuale di ossigeno del 14%, la partita finisce dopo la successiva fase di produzione.
Ogni giocatore calcolerà il proprio punteggio, partendo dal proprio TT aggiungerà:
– 5 punti per ogni Milestone Riscattata
– 5 Punti per ogni riconoscimento finanziato che lo vede primeggiare, 2 punti se è il secondo migliore, altrimenti nessun punto.
– 1 Punto per ogni Vegetazione in suo possesso
– 1 Punto per ogni Vegetazione adiacente ad una Città in suo possesso
– i punti derivanti dalle carte progetto costruite

Naturalmente chi avrà raggiunto il punteggio maggiore sarà il vincitore.

Terraforming Mars

Considerazione e Conclusioni:
Cosa si può dire di Terraforming Mars, che qualcuno non abbia già detto? Forse nulla. E’ uno dei giochi più belli sul mercato, coinvolgente, scala bene e gira benissimo anche in 2 giocatori. Naturalmente è presente anche la versione in solitaria, ma come sempre noi di ProjectNerd preferiamo parlare delle partite di gruppo (in fondo si chiamano giochi di società).

Non è adatto a gruppi di neofiti completi, ma l’introduzione di 1 o 2 neofiti in partite con Gamer più abituati non è un peccato mortale, infatti nonostante non sia leggerissimo da spiegare, dopo un paio di turni, anche i neofiti più incalliti entreranno facilmente nelle sue fantastiche meccaniche (per facilitare ciò sono presenti alcune Corporation Standard che semplificano i turni iniziali).

Come sempre nelle nostre sessioni di test abbiamo giocato con Gamers, Neofiti e Casual Gamers e tutti i gruppi hanno apprezzato e si sono lasciati affascinare da questo splendido gestionale.

Come vedrete dai nostri voti, altissima la votazione finale che fa piazzare Terraforming Mars al secondo posto della nostra classifica All Time, il gioco ha preso tutte 5 stelle a parte per il packaging: infatti, a nostro avviso, la scatola è troppo old style, con i componenti sebbene divisi in bustine sono comunque tutti posizionati in un unico scomparto al centro della stessa. Molto probabilmente il voto è anche figlio del fatto che la Ghenos Games ci ha da sempre abituato a dei packaging da urlo, che hanno raramente preso meno di 5, pensiamo quindi che abbiano tenuto il confezionamento originale pensato dalla FryxGames.

Per Terraforming Mars sono presenti anche 4 espansioni che recensiremo più avanti.

Non crediamo ci sia bisogno di scriverlo, ma ci sentiamo con tutto il cuore di consigliarvi Terraforming Mars, un gioco che qualsiasi appassionato dovrebbe avere nella propria collezione.

 

Ignazio Piras

Ignazio Piras

Da che ha ricordi... ricorda di essere un NERD