X-Force #6

In X-Force torna uno dei più grandi villain degli X-Men Nel sesto numero della serie Marvel Comics vedremo di nuovo in azione un acerrimo nemico dei mutanti

4289 0

Uno dei principali villain degli X-Men farà il suo ritorno sulle pagine di X-Force. Nel sesto numero della serie Marvel Comics tornerà di nuovo in scena un acerrimo nemico dei mutanti: Stryfe, il clone malvagio di Cable.

La notizia giunge dalle anticipazioni per le pubblicazioni del mese di aprile rilasciate dalla Casa delle Idee. X-Force #6 è sceneggiato da Ed Brisson con illustrazioni dell’artista Damian Couceiro. La copertina, che potete vedere qui di seguito, è realizzata da Pepe Larraz, mentre Tba firma la variant cover.

X-Force #6 cover

L’albo vede Kid Cable in missione insieme al padre Scott Summers, alias Ciclope, ritornato dalla morte al termine di Extermination. Finora, il primo numero di X-Force ha mostrato come Kid Cable e Ciclope stiano lavorando per rintracciare delle armi di distruzione di massa provenienti dal futuro e che, nel presente, vengono vendute da una misteriosa entità alle nazioni che odiano i mutanti.

Anche il team X-Force sta studiando da vicino questa corsa agli armamenti, allo scopo di vendicare la morte del Cable originale. Per quanto riguarda Stryfe, una delle sue ultime apparizioni lo ha visto sfuggire all’ira di Hope Summers.

Il personaggio del clone malvagio di Cable è stato ideato da Louise Simonson (testi) e Rob Liefeld (disegni). Dopo aver fatto il proprio esordio nel marzo 1990 sulle pagine di New Mutants (Vol.1) #87, Stryfe è stato il principale antagonista nei crossover Execuzione e Messiah War. Il suo ritorno in scena potrebbe dunque significare che il misterioso venditore delle armi di distruzioni di massa che sta causando tutto questo caos è proprio lui.

Per scoprire quale ruolo avrà lo storico villain degli X-Men nella trama di X-Force non resta dunque che attendere aprile e l’uscita di X-Force #6, di cui trovate di seguito la brevissima sinossi rilasciata da Marvel Comics.

Kid Cable non è stato l’unico a tornare dal futuro…!

Fonte: CBR

Roberto Iacopini

Roberto Iacopini

Classe 1984, insegnante, giornalista, sta ancora cercando di espandere il suo cosmo per raggiungere il settimo senso... ma si accontenterebbe del quinto e mezzo