10 moduli PrestaShop da installare per aumentare le vendite del tuo e-commerce

8220 0

Non tutti gli e-commerce sono uguali, non tutti hanno le stesse esigenze; al contrario, il mondo del commercio on-line è incredibilmente diversificato. L’unica cosa che accomuna gli e-commerce è l’esigenza di una gestione semplice e poco macchinosa, per questo si afferma e diffonde con sempre maggiore velocità il CMS PrestaShop.

Per chi ancora non lo sapesse, PrestaShop è un software per gestire gli e-commerce, un CMS intuitivo e user friendly pensato proprio per rendere la vita (e la gestione dell’e-commerce) più semplice sia per i venditori navigati che per le nuove leve del commercio on-line.

La caratteristica vincente di PrestaShop è soprattutto la possibilità di inserire dei moduli personalizzati e adatti al tuo e-commerce, che funzionano più o meno come i plug-in di WordPress.

Hai un’esigenza specifica per il tuo negozio on-line? Fai una ricerca per parola chiave sul CMS PrestaShop e ti appariranno i moduli che rispondono alla tua esigenza, da installare in pochi click.

Da i pulsanti per la condivisione sui social al pulsante per lo zoom sull’immagine del prodotto in vendita, passando per le newsletter alla possibilità di consigliare automaticamente, ad ogni utente dopo ogni acquisto, i prodotti correlati a quello appena acquistato, le estensioni della piattaforma e quindi del tuo e-commerce sono davvero innumerevoli.

 

Proprio per non farti perdere in questa vasta gamma di opzioni, oggi ti consigliamo i “magnifici 7di PrestaShop, cioè i moduli da prendere in considerazione per aumentare le vendite del tuo e-commerce.

 

1 – Opzione “Acquista su mobile”

 

Oggi, acquisto on-line vuol dire soprattutto acquisto via mobile. E più di ogni cosa, vuol dire acquisto veloce dopo aver sfogliato l’elenco dei prodotti di interesse. Bisogna a tutti i costi rendere facile l’acquisto (se possibile in un solo click) e rendere ancora più facile le operazioni di check-out. Per questo, il pulsante “Acquista su mobile” disponibile tra i moduli PrestaShop si dimostra utilissimo. L’add on più utile da installare in questo caso si chiama Modulo Sticky Add to Cart Button on Product Pages for Mobile.

 

2 – Login semplice (attraverso altri canali più usati)

 

Ma la velocità ovviamente non deve essere solo nel check-out ma anche (e diremmo soprattutto) nel login.

Chiedere all’utente, nel 2019, di registrarsi tramite login da fare ex novo è praticamente una scelta preistorica e controproducente: bisogna consentire all’acquirente di entrare nel nostro e-store con le chiavi di ingresso che già usa tutti i giorni, dai social come Facebook, Twitter, Instagram (soprattutto per mobile) ma anche, perché no, usando gli estremi di registrazione degli altri e-commerce come Amazon e PayPal. Scaricando il Modulo Contact potrai dare quest’opportunità ai tuoi clienti.

 

3 – Modulo per le spedizioni

 

Quando si parla di cose complesse ma fondamentali da gestire nel mondo degli e-commerce, la prima cosa cui pensare sono certamente la logistica e le spedizioni.
Al fine di renderle più efficienti, economiche e gestibili, Packlink ha sviluppato il modulo spedizioni PrestaShop di PacklinkPro, scaricabile gratuitamente, che importa in tempo reale gli ordini completati su PrestaShop sulla dashboard di Packlink PRO. In questo modo, gli ordini fatti sull’e-commerce diventano automaticamente spedizioni pronte per arrivare ai clienti.

L’utilità di questa estensione non è solo nella gestione semplice e automatica degli ordini ma anche la possibilità di centralizzare tutti gli ordini in un’unica piattaforma, mantenendone il pieno controllo.

 

4- Opzione “Acquista dopo”

 

Uno dei trend dell’e-commerce del 2019 è rendere l’esperienza di acquisto personalizzata e gradevole, con meno stress anche nel pagamento.

Dal consentire pagamenti rateizzati anche sull’on-line (una delle principali sfide soprattutto in Italia), al dividere letteralmente il momento dell’acquisto dal momento del pagamento.

Per questo si può dimostrare fondamentale sul tuo e-commerce l’opzione “Buy Later”, così da consentire al cliente di tenere un prodotto da parte e acquistarlo in un secondo momento. Così facendo, il cliente ha anche tempo per continuare a cercare nello shop e magari aggiungere altri prodotti alla sua lista dei desideri.

 

5 – Immagini belle e ambientate

 

Non è né un segreto né una scoperta il fatto che, nell’esperienza di acquisto on line, un’immagine bella di un prodotto possa davvero fare la differenza.

Dunque, è importante inserire in ogni scheda prodotto delle immagini orientate alla vendita. Ad esempio, le immagini ambientate sono tra quelle che vendono di più, laddove ambientate vuol dire collocate in reali contesti di utilizzo (se vendi una lampada, falla vedere su un bel tavolo accanto ad un libro, ad esempio).
Per fare questo, ti servirà il modulo immagini di PrestaShop.

 

6 – Opzione “zoom”

 

Ma la foto da sola basta fino ad un certo punto. Affinché l’acquirente potenziale possa vedere bene i dettagli del prodotto, come farebbe di persona in un negozio, serve l’opzione “zoom”, una sorta di lente di ingrandimento che può essere spostata con il touch sullo smartphone o con il mouse sul computer, che permette all’utente di osservare i particolari e all’e-commerce di risultare ancora più serio e professionale.

 

7 – Comunicazioni e pubblicità… personalizzata

 

Tailor made e personalizzazione sono parole chiave importantissime per gli e-commerce nel 2019.

Ciò vale soprattutto per le newsletter le quali, affinché non continuino ad arricchire la cartella spam dei nostri clienti, devono essere personalizzate, basate ad esempio sugli ultimi acquisti e che promuovano i prodotti più amati e più cercati da ogni singolo cliente.

I Moduli Newsletter e SMS disponibili sul CMS PrestaShop sono un aiuto importantissimo per andare in questa direzione, senza affidarsi ad agenzie di web marketing o a complessi e sofisticati tool esterni al tuo e-commerce.

 

Sapresti già scegliere quale di questi “Magnifici 7” è il più adatto al tuo e-commerce?

Iarin Fabbri

Spadin (alias Iarin Fabbri) è uno dei fondatori di Project Nerd. E' socio fondatore di Webbare.it che è l'azienda che si occupa di tutto lo sviluppo software e montaggi video e grafica per Project Nerd. Spadin è esperto di retrogaming e comics, più che esperto, possiamo definirlo memoria storica, e si tiene informato sulle serie tv e i cine-comics