Apple TV +: il colosso di Cupertino ora fa sul serio Annunciati grossi nomi per il progetto in streaming, pronto a entrare in collisione con i grandi del settore

2790 0

Nella giornata di ieri, il colosso mondiale della tecnologia – Apple – ha annunciato ufficialmente il suo nuovo servizio di streaming chiamato Apple TV+. Una nuova piattaforma che punterà forte fin da subito sulla produzione di prodotti original come ad esempio serie, film e documentari. L’azienda ha ovviamente l’obbiettivo di entrare sul mercato come major del settore e per farlo ha preso accordi con alcuni grandissimi nomi dello spettacolo, coinvolti nel progetto del azienda di Cupertino troviamo nomi come Oprah Winfrey, Steven Spielberg, Jennifer Aniston, Reese Witherspoon, Octavia Spencer, J.J. Abrams, Jason Momoa, M. Night Shyamalan, Jon M. Chu e non solo.

Oltre all’annuncio legato alla nuova app di Apple TV e dei nuovi canali in rampa di lancio da maggio 2019, la casa madre del Iphone ha dichiarato di puntare altissimo, con un applicazione che suggerirà allo spettatore serie e film da oltre 150 fonti tra cui Amazon Prime e Hulu ma anche pay tv come Canal+, Charter Spectrum, DirecTV Now, PlayStation Vue, Optimum e Suddenlink.

Fra i prodotti annunciati nel servizio ci sarà l’antologia Amazing Stories, prodotta dal famosissimo regista Steven Spielberg, le serie drammatiche The Morning Show -con Reese Witherspoon, Jennifer Aniston e Steve Carell– e See, con Jason Momoa e Alfre Woodard, la serie di Kumail Nanjiani, Little america e Little Voice di J.J Abrams oltre alle serie di documentari prodotte da Oprah Winfrey.

Nei progetti non ancora ufficialmente annunciati invece troviamo una serie con Brie Larson e una dedicata al mondo dei Peanuts 

Insomma, Apple TV + ha intenzione di inserirsi prepotentemente nel mondo delle piattaforme in streaming, un universo che dopo un’iniziale stallo sta ora conoscendo una fin troppo florida espansione con la nascita di progetti più o meno convincenti, una frammentazione che sicuramente farà storcere il naso agli spettatori che da qui a poco tempo si vedranno sempre più costretti a inseguire i diversi abbonamenti per potersi gustare le avventure dei propri beniamini.

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD