Star Trek projectnerd.it

Quentin Tarantino ha completato la sceneggiatura del suo Star Trek Il regista sempre più vicino a mostrare la sua visione del franchise Sci-fi

3870 0

Il notissimo regista Quentin Tarantino (Pulp Fiction, Kill Bill) sarebbe ancora a lavoro al lavoro su un nuovo film del franchise Star Trek, che secondo numerose voci potrebbe svolgersi in un’altra timeline rispetto agli eventi dei film precedenti, in modo da lasciare al cineasta la possibilità di lavorare libero dai vincoli delle diverse continuity ufficiali, creandone una del tutto propria. Lo stesso Tarantino sarà lo sceneggiatore della pellicola insieme a Mark L. Smith (Revenant – Redivivo) mentre J.J. Abrams sarà presente nelle vesti di co-produttore.

Tarantino ha dichiarato che la sceneggiatura è già stata completata e che in questo momento sono in corso discussioni per procedere con lo sviluppo del film.

Inizialmente la visione Tarantiniana di Star Trek avrebbe dovuto vedere le luci della sala solamente dopo il 4 episodio del filone di J.J Abrams, serie che però attualmente è passata in secondo piano e risulta attualmente ferma in stand-by

Per questo 4 film la produzione aveva ingaggiato S.J. Clarkson per la direzione, la trama avrebbe visto Kirk protagonista alle prese con un viaggio nel tempo , dove avrebbe incontrato suo padre George. tuttavia le prime trattative con Chris Pine e Chris Hemsworth, interpreti di Kirk e George,hanno portato il progetto a uno stallo

Quentin Tarantino sarà presto protagonista in sala con il suo prossimo film: C’era una volta a Hollywood questa la sinossi ufficiale della pellicola:

Ambientato nella Los Angeles dell’estate del 1969, il film è incentrato su un attore televisivo di nome Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) che ha avuto successo con una serie western e vuole debuttare al cinema. La sua spalla Cliff Booth (Brad Pitt), che fa anche la controfigura e lo stuntman, ha lo stesso obiettivo. L’orribile omicidio di Sharon Tate (vicina di casa di Rick nel film, interpretata da Margot Robbie) e di quattro suoi amici per mano dei seguaci di Charles Manson fa da sfondo alla vicenda.

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD