Undone: La recensione della serie Amazon Prime Video uno show animato che sorprende lo spettatore

2261 0

Su Amazon Prime Video è fa poco arrivata la prima stagione di Undone. Un prodotto animato dalle caratteristiche decisamente strane, nato dalla mente di Raphael Bob-Waksberg e Kate Purdy, nomi già dietro al successo di BoJack Horseman. A guidare il cast troviamo l’interprete Rosa Salazar – nota per il suo lavoro in Alita: Angelo della battaglia –  e Bob Odenkirk .

La protagonista – Alma– vive con il terrore di essere finita in “trappola”, incastrata nella monotona routine quotidiana, fra lavoro e convivenza. Una convinzione resa ancora più reale dall’imminente matrimonio della sorella minore, segno di come la sua vita debba iniziare a diventare più matura. Una scappatoia a tutto questo sembrerebbe venire da una fonte inaspettata, Jacob, il padre di Alma morto quando lei era ancora bambina, che si presenta da lei con una stravagante proposta per cambiare il loro destino.

Undone si dimostra un prodotto fuori dagli schemi classici, l’ennesimo fra quelli usciti recentemente, una lista che comprende lo sfortunato Too Old to Die Young – nato dal visionario Refn – così come il successo mondiale di The Boys, a cui ora possiamo accodare questo strano e straordinario prodotto. Il risultato e qualcosa di difficile da inquadrare in un solo genere, una storia fluida scritta bene, in grado di catturare l’attenzione dello spettatore nonostante tutte le sue stranezze

Il rotoscopio, la tecnica d’animazione scelta per Undone, garantisce il perfetto impatto grafico, convincente e adatto a garantire la giusta dose di dinamicità alla storia e alla narrazione. Lo spettatore entra ed esce dalle visioni dalle visioni della protagonista senza mai perdere la bussola, nonostante il tempo, lo spazio e la logica delle azioni finiscano per attorcigliarsi e distorcersi in un mix fra sogno e realtà.

Undone

Parlare ulteriormente della trama e del suo modo di mettere in scena in maniera delicata la fragilità della psiche umana rischierebbe di rovinare e inficiare il giudizio finale, bisogna infatti lasciarsi prendere dal flusso e abbandonarsi alla visione immersiva di Undone per poterne apprezzare in pieno tutte le sfaccettature.

 

Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD