Universal

Le novità Universal Pictures Home Entertainment Italia di Gennaio 2020 Da tarantino a Dora, tanti film per iniziare al meglio in nuovo anno

1256 0

Il 2020 è ormai alle porte e Universal Pictures Home Entertainment Italia ha deciso di rivelare alcune delle sue novità home video in arrivo :

C’ERA UNA VOLTA A… HOLLYWOOD (dal 2 gennaio)

Los Angeles, 1969. Sharon Tate, promettente attrice americana e sposa di Roman Polanski, è la nuova vicina di Rick Dalton, star della televisione in declino. Dalton condivide la scena con Cliff Booth, stuntman che si è fatto (e rotto) le ossa nei western girati a Spahn Ranch. Controfigura e chauffeur di Dalton, Cliff vive in una roulotte con una cane disciplinato e fedele proprio come lui che da anni ammortizza le cadute e i rovesci dell’amico. E l’ultimo scacco costringe Rick e il suo doppio a traslocare dall’altra parte dell’oceano per girare un pugno di spaghetti- western. Sei mesi e una moglie (italiana) dopo, Rick e Cliff tornano a Los Angeles dove li attende la notte più calda del 1969


ANGRY BIRDS 2 NEMICI AMICI PER SEMPRE (dal 2 gennaio)

Dopo gli eventi accaduti nel primo film, gli eroi della Bird Island Red, Chuck, Bomb, Grande Aquila e gli altri uccelli abitanti dell’isola, si dovranno alleare con i loro nemici giurati, i maiali guidati dal Re Leonard, per sconfiggere un misterioso uccello viola di nome Zeta proveniente da un’isola ghiacciata, che ha l’intenzione di distruggere entrambe le isole dei due rivali, portandole l’eterno inverno.


DORA E LA CITTÀ PERDUTA (dal 22 gennaio)

La pellicola è l’adattamento cinematografico in live-action, nonché continuazione, della famosa serie animata Dora l’esploratrice della Nickelodeon ed è tra gli altri interpretato da Isabela Moner, Eugenio Derbez, Jeffrey Wahlberg, Temuera Morrison, Michael Peña, Eva Longoria e da Adriana Barraza


YESTERDAY (dal 22 gennaio)

Jack Malik è un musicista di scarso successo. In lui crede solo Ellie, manager, amica e forse qualcosa in più, benché inespresso. Finché una sera, dopo che ha deciso di smettere con la musica e cercare un lavoro più regolare, Jack ha un incidente e perde coscienza durante un blackout planetario. Quando si sveglia, scopre che il mondo è stato privato delle canzoni dei Beatles e che lui è rimasto il solo a ricordarle.


Marcello Portolan

Uno strano mix genetico sperimentale allevato a fumetti & fantascienza classica, plasmato dal mondo dell'informatica e della tecnologia, ma con la passione per la scrittura. Un ghiottone che adora esplorare il mondo in cerca di Serie TV e pellicole da guardare noncurante dei pericoli del Trash e dello splatter. un vero e proprio globetrotter del mondo NERD