festival di cannes projectnerd.it

Il Coronavirus vince sul Festival di Cannes: posticipata l’edizione 2020 Dalla sua prima edizione nel 1946, la manifestazione non ha mai dovuto vedersela con una difficoltà così insormontabile.

608 0

Il Festival di Cannes è stato ufficialmente posticipato. Gli organizzatori hanno oggi confermato che le date prefissate tra il 12 e il 23 maggio non potranno essere rispettate a causa del Coronavirus, e che si sta prendendo in considerazione un nuovo periodo tra la fine di giugno e l’inizio di giugno. La notizia della posticipazione del Festival di Cannes 2020, confermata da Variety, giunge a seguito di lunghe settimane costellate di speculazioni di tutti i tipi. In una dichiarazione ufficiale, la dirigenza della manifestazione ha affermato:

In questo momento di crisi globale, i nostri pensieri vanno alle vittime del COVID-19. Esprimiamo la nostra solidarietà a tutti coloro che stanno combattendo contro questa piaga. Non appena la situazione sanitaria internazionale ci darà una valida possibilità per fissare nuovamente il Festival di Cannes, comunicheremo la nostra decisione.

Nel frattempo, ci uniamo al coro di tutti coloro che stanno esortando la popolazione a rispettare le norme comportamentali e igienico sanitarie da osservare per prevenire la diffusione del Coronavirus.

La notizia della posticipazione del Festival di Cannes era attesa da tempo, con ripercussioni che avranno un impatto molto forte non tanto sulla stagione dei premi, quanto sul Cannes Marché du Film, luogo dove avvengono i veri affari cinematografici internazionali. Senza di esso infatti il mercato dei distributori subirà un’ulteriore inflessione negativa, aggiunta alla già tremenda situazione internazionale. È la prima volta dal 1942, primo anno di manifestazione, che il Festival di Cannes subisce una posticipazione. L’emergenza attuale, però, non conosce compromessi.

LEGGI ANCHE: Le recenti speculazioni sulla cancellazione del Festival di Cannes

Fonte: CinemaTown

 

 

 

Francesco Paolo Lepore

Francesco Paolo Lepore

Redattore presso PJN e CinemaTown, laureato in Nuove Tecnologie dell'Arte, studente di Social Media Marketing. Il cinema è una costante della sua vita. Ha scritto e diretto diversi progetti per le università e il territorio. Amante dei mass media, ne studia minuziosamente i meccanismi utili alla comunicazione emozionale. Scrive da sempre, osserva da sempre, ricorda tutto da sempre.