Arte

Arte – Arriva in simulcast su Yamato Animation Yamato Video ha annunciato che la serie animata Arte sarà trasmessa, su Yamato Animation, in simulcast col Giappone a partire da oggi, 4 Aprile alle ore 16:30.

1255 0

Yamato Video, attraverso il proprio profilo Facebook, ha annunciato che la serie animata Arte, tratta dall’omonimo manga realizzato da Kei Ohkubo, sarà trasmessa, su Yamato Animation, in simulcast col Giappone a partire da oggi, 4 Aprile alle ore 16:30.

Arte

Takayuki Hamana  (Il Principe del Tennis, Magical Girl Lyrical Nanoha Detonation, Library War, Appleseed XIII) dirige la serie presso lo studio Seven Arcs (White Album, Magical Girl Lyrical Nanoha), mentre Reiko Yoshida (Girls und Panzer, K-ON!, Violet Evergarden) si occupa della sceneggiatura. Takaaki Suzuki (Strike Witches, Girls und Panzer) si occupa della parte di ricerca, vista l’ambientazione e il periodo storico nei quali prendono piede le vicende raccontate nell’opera, Chieko Miyakawa (Moshidora) si occupa del character design  ed è il direttore generale delle animazioni, infine, Gorō Itō si occupa della composizione della colonna sonora.

L’opening, intitolata “Clover”, è eseguita da Maaya Sakamoto (Cardcaptor Sakura: Clear Card, Amanchu!).

Tra i membri del cast abbiamo: Mikako Komatsu è Arte, Katsuyuki Konishi è Leo, Junya Enoki è Angelo, Sayaka Ohara è Veronica, Kousuke Toriumi è Yuri, M.A.O. è Catalina e Kiyono Yasuno è Dacha, Yousuke Akimoto è Ubertino, Rie Tanaka è Sofia, Haruka Tomatsu è Daphne.

Riportiamo qualche informazione sul manga.

Arte, manga scritto e disegnato da Kei Ohkubo, è in corso di serializzazione sulle pagine della rivista nipponica seinen  Monthly Comic Zenon, edita da Tokuma Shoten, dal 2013. In patria, al momento, sono stati pubblicati 12 volumi.

In Italia l’opera è edita da Panini Comics (Planet Manga) e sono stati pubblicati 11 volumi.

Per chi vuole saperne di più riportiamo di seguito la sinossi:

XVI secolo, Firenze. La giovane di nobili origini Arte desidera diventare pittrice e fare apprendistato nella bottega di un maestro. Nell’età del Rinascimento non è però concesso spazio alle ambizioni di una donna e, per inseguire il suo sogno, Arte dovrà sfidare le convenzioni sociali della sua epoca.