Un remake di Resident Evil Code: Veronica? Ancora possibile, secondo un insider Buone notizie per i fan del titolo uscito nel 2000, purtroppo da molti sottovalutato

547 0

In questi giorni si sono fatte insistenti le voci di un remake di Resident Evil 4, uno dei capitoli più apprezzati di tutto il franchise. Un titolo storico che ha ridefinito il genere e che è uscito su qualsiasi console possibile, sia nella sua versione originaria, sia rimasterizzata. Per questo motivo un ennesimo rifacimento è considerato da molti futile e sperano nel riadattamento di un titolo bistrattato, ovvero Code Veronica.

Il gioco in questione uscì nel 2000 su Dreamcast e in seguito su PlayStation 2 con il nome di Code Veronica X. Si tratta di uno spinoff della saga incentrato su Claire e Chris Redfield, ambientato tre mesi dopo gli eventi di Resident Evil 2 e la distruzione di Racoon City vista nel terzo.

Stando a quanto dichiarato dall’insider Dusk Golem, a cui si devono tutti i leak degli ultimi mesi, la speranza di un remake di Code Veronica è l’ultima a morire: “Lasciatemi dire che Capcom ascolta i videogiocatori, quindi se volete il remake fate sentire le vostre voci. Dopo che avranno finito di lavorare a Resident Evil 8, sicuramente penseranno a un altro progetto e se l’interesse dei fan sarà alto, metteranno sul tavolo l’ipotesi di una nuova versione di Code Veronica”.

Capcom ha effettuato un remake di Resident Evil 2, che si è rivelato un successo senza pari, e del 3, uscito poche settimane fa. Staremo a vedere se il trend positivo continuerà anche con Code Veronica.