The Walking Dead chiude la serie con la stagione 11 Dopo ben dieci anni di successi, la serie TV via cavo statunitense volge ufficialmente verso il termine

173 0

La stagione 11, per quanto finale, sarà molto più esplosiva ed estesa delle precedenti, con 24 episodi che verranno trasmessi a partire dall’autunno del 2021 fino ai primi mesi del 2022. Non è ancora ben chiaro se ci sarà una suddivisione in segmenti da 8 episodi oppure se la stagione sarà nettamente divisa in due metà: quello che è certo è che lo show non rappresenterà un addio, ma l’inizio di altri progetti.

Secondo infatti quanto dichiarato dal responsabile dell’area content Scott Gimple, che non esita a ringraziare tutto lo staff e il cast per il lavoro svolto dall’inizio dello sviluppo della serie nel 2010, l’universo TWD continuerà a vivere in altre storie parallele a quella ufficiale, originata dagli straordinari fumetti di Robert Kirkman. “L’Evoluzione è al di sopra di noi. The Walking Dead vive”, conclude Gimple.

I nuovi progetti a cui si fa riferimento includono indubbiamente lo spin-off di Norman Reedus (Daryl Dixon) e Melissa McBride (Carol Peletier), la cui produzione spetterà ad Angela Kang, unitamente alla serie antologica Tales From The Walking Dead, in cui ogni episodio illustrerà in profondità un aspetto trattato solo brevemente nelle vicende della serie- madre.

Al momento, i fan attendono l’uscita degli episodi della decima e penultima stagione, prevista per il 4 ottobre e il cui corso si prolungherà fino ai primi mesi del 2021. Dall’11 ottobre sarà invece trasmessa la sesta stagione di Fear The Walking Dead, mentre subito dopo l’uscita della decima stagione di TWD, avrà inizio The Walking Dead: World Beyond. Come se non bastasse, il film Universal e Skybound dedicato alla serie è in produzione.
Insomma, nulla si distrugge, ma tutto si trasforma nell’universo The Walking Dead.