Tom Cruise potrebbe diventare Iron Man in Doctor Strange 2 Marvel Studios annuncia un possibile cameo dell’attore come alter-ego proveniente da una realtà parallela

220 0

Il 2022 si prospetta un anno fruttuoso per la fase 4 del Marvel Cinematic Universe. La volontà è quella di sondare nuovi aspetti di personaggi e vicende, svilupparli sul piccolo e grande schermo per espandere i confini dello stesso franchise.

Ora è il turno di Doctor Strange, supereroe già protagonista dell’omonimo film e di una breve menzione nel Time Heist di Avengers: Endgame. Nel 2022 uscirà Doctor Strange nel Multiverso della Pazzia. Nessuna rivelazione trapelata sulla trama, ma ci sono alcune indiscrezioni. La prima è che verranno mostrate molteplici versioni alternative di Benedict Cumberbatch attraverso brevi camei di altri attori. La seconda è che, tra questi, dovrebbe esserci proprio Tom Cruise, chiamato ad interpretare Tony Stark.

Se così fosse, si aprirebbe la strada ad un’infinità di potenziali presenze tra attori e personaggi Marvel all’interno dell’ambizioso film. Almeno questo è quanto dichiarato dall’insider Daniel RPK su Patreno. Tom Cruise era comunque già stato considerato per il ruolo di Iron Man, prima ancora di ingaggiare Robert Downey Jr.

L’idea di esplorare in lungo e largo il multiverso rappresenta sicuramente una sfida per il regista Sam Raimi e un entusiasmante prospetto per tutti i fan. Non sappiamo cosa aspettarci da questo film e il bello è proprio questo: che non spunti da un momento all’altro Tobey Maguire nei panni di Spider-man? Non resta che attendere il 25 marzo 2022 per scoprirlo.