Predator: in arrivo un nuovo film del franchise A dirigerlo sarà il regista di 10 Cloverfield Lane

139 0

Secondo un aggiornamento fornito da Deadline, sta per avere inizio la produzione del nuovo film Predator sotto la direzione del regista Dan Trachtenberg, conosciuto per aver sviluppato 10 Cloverfield Lane. Il sequel segna l’introduzione del quinto film del franchise lanciato nel lontano 1987, ma sono apparsi anche due spinoff in cui la lotta tra creature si interseca con il mondo di AlienIl nuovo film verrà prodotto dal brand 20th Century FIlms, il quale è di proprietà Disney in seguito all’acquisizione di Fox avvenuta lo scorso anno. Lo script è opera di Patrick Aison, conosciuto al pubblico per progetti quali Kingdom, Jack Ryan e Treadstone.

Il capitolo più recente del franchise è avvenuto nel 2018 con The Predator, il quale ha però ottenuto scarso successo finanziario e di critica. Il progetto ha avuto un percorso davvero travagliato, costituito da ritardi e scene girate più di una volta. Basti pensare che gli atti finali sono state girati quasi da zero in un secondo tempo e risultano stravolti rispetto a quanto prefissato all’inizio.

Nel primo film protagonista è stato un gruppo di commandos in azione all’interno di una giungla e imbattutosi in un cacciatore intergalattico, il quale userà la sua tecnologia avanzata per tirarli fuori uno per uno. Nel secondo film ci troviamo invece a Los Angeles, mentre nel terzo, Predators, diversi umani si trovano in un mondo alieno in cui vengono cacciati per sport. L’ultimo film ci riporta di nuovo sulla Terra e la battaglia vede l’entrata in giocodi  un nuovo cacciatore ‘sperimentale’, il quale cerca di convincere le diverse specie esistenti a collaborare con gli umani per mettere fine ad ogni minaccia.

Tuttavia, una notizia interessante riguarda la trama del nuovo film: non avrà nessun collegamento con The Predator e questo apre la strada a numerose ipotesi da parte dei fan. Insomma, non resta che attendere aggiornamenti sulla produzione e l’uscita di Predator con Dan Trachtenberg alla regia.