Netflix annuncia una serie animata basata sul film “Kong: Skull Island” La serie sarà ambientata nel Monsterverse della Legendary Pictures, che attualmente comprende i film in live-action Godzilla, Kong: Skull Island, Godzilla: King of the Monsters e Godzilla vs. Kong.

241 0

Netflix ha annunciato lo sviluppo di una serie animata basata sul film del 2017 Kong: Skull Island. Con questo nuovo progetto, il MonsterVerse si pone sempre più come la casa di storie che ruotano attorno ad alcuni tra i più famosi mostri del mondo del cinema, tra cui i famosissimi King Kong Godzilla, il cui scontro avrà luogo a breve nell’attesissimo Godzilla vs Kong. Questa sarà la terza apparizione per Godzilla nel MonsterVerse, mentre per Kong si tratterà della seconda il primo ritorno dopo aver esordito, appunto, in Kong: Skull Island.

Ambientato nel 1970, Kong: Skull Island segue le vicende di una spedizione scientifica sulla misteriosa “Isola del Teschio”, da cui il film prende il nome, casa di creature terrificanti oltre ogni limite. L’arrivo del gruppo di scienziati e militari creerà degli squilibri nell’ecosistema dell’isola e li porterà a scontrarsi con gli esseri misteriosi che la abitano, tra cui il leggendario Kong, il re dell’isola. Il film vede tra i protagonisti Tom Hiddleston, Brie Larson, Samuel L. Jackson, John C. Reilly, e John Goodman. Con un guadagno di $566.7 milioni al botteghino, Kong: Skull Island è attualmente il film più quotato del MonsterVerse, ma ad oggi non c’è stato ancora un seguito legato al progetto.

Oggi, però, Netflix ha rotto gli indugi, annunciando lo sviluppo di una serie anime intitolata Skull Island. Descritta dal colosso del mondo dello streaming come “un nuovo capitolo nel mondo del MonsterVerse“, Skull Island  seguirà le avventure di un gruppo di naufraghi nel tentativo di scappare dalla pericolosa isola e dai suoi abitanti.  Brian Duffield (Underwater) lavorerà come scrittore e produttore esecutivo insieme a Jacob Robison, sotto la sua compagnia Tractor Pants, che produrrà il nuovo show insieme a Powerhouse Animation, lo studio americano di animazione dietro Castlevania e Blood of Zeus. Aprendo la strada verso il mondo dell’animazione, e lavorando con un colosso come Netflix, il MonsterVerse sta sviluppando il proprio brand in una nuova direzione.  Skull Island rappresenta l’opportunità di sviluppare ulteriormente l’isola misteriosa che abbiamo finora visto solamente nel film del 2017.  Non è chiaro quando la timeline di Skull Island avrà luogo, ma sembra abbastanza scontato che la serie si collocherà temporalmente dopo l’omonimo film e prima del prossimo Godzilla vs Kong.

Ancora non ci sono notizie sull’ipotetico cast, ma non dovrebbero tornare i personaggi comparsi nel film, anche se, pensando al personaggio di Hank Marlow apparso nel film (interpretato da John C. Reilly e che dopo essere precipitato sull’isola durante la seconda guerra mondiale vi rimane per quasi 30 anni) non è ancora detta l’ultima parola. Sono tantissime le possibilità per Netflix e Legendary Pictures di introdurre nuovi elementi nella serie Kong: Skull Island: sarà interessante vedere l’impatto che questo nuovo progetto avrà all’interno del MonsterVerse.