Zack Snyder’s Justice League: il Joker di Jared Leto in nuove, inquietanti immagini La nemesi di Batman sarà una delle grandi aggiunte del nuovo film, in arrivo su HBO Max a marzo

873 0

Manca ormai pochissimo alla Zack Snyder’s Justice League. La tanto attesa e discussa pellicola debutterà, in esclusiva su HBO Max, giovedì 18 marzo.

Il film durerà ben quattro ore e, oltre a essere vietato ai minori, conterrà numerose scene aggiuntive, tra cui la presenza del Joker di Jared Leto, apparso per la prima volta in Suicide Squad (2016). Nella giornata di ieri Snyder ha diffuso in rete due inquietanti immagini che mostrano il nuovo look del clown principe del crimine.

Niente più catene d’oro, vestiti sgargianti da gangster e tatuaggi sulla fronte. Il Joker immaginato da Snyder presenta un aspetto da psicopatico, con indosso un vestito ospedaliero e una maschera chirurgica.

Zack Snyder’s Justice League: ecco il Joker di Jared Leto

Intervistato dalla versione americana di Vanity Fair, Snyder ha cercato di far chiarezza su come questa nuova versione di Joker sarà inserita nel contesto del suo film:

“Si tratta di una scena molto particolare in cui è Joker a parlare con Batman e analizzarlo. Era un qualcosa che volevo fortemente e che volevo regalare ai fan del DC Universe, volevo dargli un’interazione tra il Joker di Jared Leto e il Batman di Ben Affleck. Mi dispiaceva il fatto che non avessimo mai potuto vederli assieme almeno una volta. La scena servirà a spiegare perchè Batman avesse la carta del Joker attaccata alla punta della sua arma durante la Knightmare Sequence in Batman v Superman”.

Snyder ha poi aggiunto: “Volevo da sempre esplorare la morte di Robin. E se ci fosse stato un seguito di Justice League, cosa che probabilmente non accadrà, avrei voluto realizzare dei flashback in cui avremmo scoperto come Joker avesse ucciso Robin e appiccato il fuoco alla Wayne Manor. Oltre alla perdita dei genitori, la scomparsa di Robin ha segnato Bruce dal punto di vista psicologico”.

La Zack Snyder’s Justice League, come più volte confermato dal regista e dalla Warner, non avrà alcuna continuity temporale con gli altri film del DC Universe. Lo stesso destino toccherà a The Batman con Robert Pattinson, in arrivo nel 2022.