Henry Cavill fa luce sui nuovi risvolti della seconda stagione di “The Witcher”

453 0

Manca poco, sta per arrivare la tanto attesa seconda stagione della saga che ha conquistato ormai il mondo.
La prima stagione è stata piuttosto introduttiva, è stata in grado di illustrare il mondo di The Witcher, le sue fazioni politiche, i protagonisti, il concetto di magia e di cosa significhi essere un Witcher.

Di recente, in un’intervista, Henry Cavill ha fatto luce sul suo lavoro nella nuova stagione, un lavoro non semplice perché lo stesso attore si è infortunato sul set, sospendendo così le riprese. Dopo tante peripezie, la nuova stagione arriverà il 17 dicembre su Netflix. Nell’ottobre del 2020 fu anche svelata la nuova armatura di Geralt, decisamente migliore rispetto a quella della prima stagione, nell’immagine sottostante.

Ma leggiamo le parole dell’attore nella sua intervista al magazine EW.

“Ciri sta decisamente tirando fuori il lato paterno di Geralt, anche se non è mai stato qualcuno che desiderava avere bambini, è abbastanza naturale per lui proteggere qualcuno.”

Ha spiegato Cavill, sottolineando quindi come nei nuovi episodi potremo vedere nuovi lati del Witcher, più filosofici e paterni. Ma non solo, nella nuova stagione vedremo la tanto amata Kaer Morhen, luogo dove gli Witcher vivono e vengono addestrati sin da tenera età, inoltre verrà inserito un personaggio centrale della trama: Vesemir, intrepretato dall’attore Kim Bodnia (Killing Eve).

“Alcune delle mie scene preferite le ho fatte con Kim. Lui porta qualcosa di veramente speciale al personaggio, e penso che la gente lo apprezzerà molto” spiega Cavill nell’intervista. Vesemir è infatti un personaggio importante nella vita di Geralt, è un padre adottivo, un uomo con cui ha stretto un profondo legame basato sulla fiducia e sull’affetto, siamo curiosi di vedere come verrà trasportato il tutto nella nuova stagione.

Henry Cavill è un profondo conoscitore della saga, infatti ha affermato: “Volevo davvero evitare che fosse troppo monocorde. Anche se a volte può essere oscuro e misterioso, volevo che venisse fuori il vero Geralt ideato da Sapkowski. Ho cercato con tutte le mie forze di entrare nello show con questo spirito”

La volontà dell’attore di rimanere fedele alla saga è certamente encomiabile e tutti i fan trovano che sia stata una scelta azzeccata per interpretare Geralt. Nel frattempo è uscito il film (anime) Netflix “The Witcher: Nightmare of the Wolf”, un prequel sulla vita di Vesemir, sicuramente da vedere nell’attesa della nuova stagione!