La Warner Bros. vorrebbe sviluppare più contenuti di Harry Potter, afferma il CEO Il CEO della Warner Bros., Ann Sarnoff, rivela che la società vorrebbe sviluppare più contenuti originali di Harry Potter per il suo servizio di streaming, HBO Max

114 0

Il CEO della Warner Bros., Ann Sarnoff, ha recentemente rivelato che l’azienda vorrebbe sviluppare contenuti più originali di Harry Potter. La notizia arriva dopo che tutti e otto i film di Harry Potter sono stati resi disponibili per lo streaming all’inizio di quest’anno su HBO Max, nonostante i diritti tecnicamente fossero con Peacock della NBC. HBO Max di WarnerMedia sembra essere la sede permanente del franchise per ora, con il servizio che starebbe mettendo gli occhi su nuovi ed entusiasmanti progetti di Harry Potter.

Molti Potterheads si erano chiesti se il franchise avesse in programma di celebrare il 20° anniversario di Harry Potter e la pietra filosofale del 2001, il primo adattamento cinematografico degli amati romanzi di JK Rowling. Il franchise ha continuato a generare otto lungometraggi di grande successo e ha ispirato la serie spin-off di Animali fantastici, il gioco The Cursed Child e una serie originale di HBO Max. E i fan hanno finalmente ottenuto ciò che speravano dopo che WarnerMedia ha confermato che Harry, Ron e Hermione sarebbero stati di nuovo insieme sullo schermo. Il mese scorso, HBO Max ha annunciato che gran parte del cast originale, tra cui Emma Watson, Daniel Radcliffe e Rupert Grint, sarebbe tornato per uno speciale sulla magica reunion, Harry Potter 20th Anniversary: ​​Return to Hogwarts, che approda sulla piattaforma di streaming. il 1° gennaio.

Ora, sembra che quando si tratta di Harry Potter, Warner Bros. e HBO Max non abbiano intenzione di rallentare. THR riferisce che in una recente conferenza tenuta da Bloomberg mercoledì 15 dicembre, Sarnoff ha rivelato che la Warner Bros. “adorerebbe” sviluppare più “serie originali di Harry Potter”. Ha spiegato che qualsiasi progetto futuro dovrebbe essere “fedele all’etica del mondo magico e a chi è Harry”. La citazione completa di Sarnoff può essere letta di seguito:

“Ci piacerebbe sviluppare serie di Harry Potter più originali e parliamo regolarmente con JK Rowling e il suo team. Qualunque cosa facciamo deve essere fedele al canone e fedele all’etica del mondo magico e a chi è Harry”.

 

È stato sicuramente un anno degno di nota per Harry Potter, con l’amatissimo franchise pronto a debuttare con una sfilza di nuovi contenuti. Animali fantastici: I segreti di Silente, il terzo capitolo della serie spin-off Animali fantastici, ha recentemente rilasciato un trailer ufficiale e dovrebbe arrivare nell’aprile 2022. Inoltre, voci secondo cui uno show televisivo di Harry Potter è in lavorazione su HBO Max è emerso all’inizio di quest’anno, con molti fan che si chiedevano come sarebbe stata una serie di Harry Potter. Con questo in mente, Warner Bros. ha certamente il potenziale per far crescere il franchise con nuovi programmi TV e contenuti originali per il suo servizio di streaming, ma è sicuro dire che molto dipende da quanto bene viene ricevuto lo speciale della riunione.

Per ora, i fan possono essere entusiasti dell’imminente reunion speciale, che HBO Max ha appena preso in giro in alcune nuove foto del cast. Le immagini confermano che Harry Potter 20th Anniversary: ​​Return to Hogwarts presenterà alcuni volti familiari accanto al trio originale, tra cui Tom Felton, Matthew Lewis, Bonnie Wright e altri. Il pubblico sarà sicuramente pronto per un viaggio nostalgico nei corridoi di Hogwarts, e sarà interessante vedere come gli attori originali guarderanno indietro ai loro ruoli iconici 20 anni dopo. Se Return to Hogwarts soddisferà o meno le aspettative molto alte di Potterheads, il pubblico dovrà aspettare fino al mese prossimo per scoprirlo.