Lo spinoff “Rick and Morty: The Anime” annunciato da Adult Swim "Rick and Morty: The Anime" del regista Takashi Sano riceve un ordine di 10 episodi.

0 0

Adult Swim ha ordinato al regista Takashi Sano (Tower of God) un progetto anime basato sulla serie vincitrice di un Emmy. La rete ha ordinato 10 episodi di Rick and Morty: The Anime.

Sano aveva già diretto due acclamati cortometraggi anime nell’universo di Rick e Morty: “Rick and Morty vs. Genocidio “e” Summer Meets God (Rick Meets Evil). ” I cortometraggi hanno generato oltre 10 milioni di visualizzazioni combinate sulle piattaforme digitali Adult Swim.

Mentre il regista adatterà temi ed eventi della serie principale, Rick and Morty: The Anime è descritto come un’opera originale.

“Le imprese a cavallo tra il multiverso di Rick e la banda pongono sfide al legame familiare, ma sono sempre all’altezza della situazione”, ha detto Sano in una nota. “È uno spettacolo che afferma la vita, e Jerry non fa eccezione.” Aggiunge: “Sono onorato di aver avuto l’opportunità di raccontare una nuova storia su questa straordinaria famiglia. Spero che ti piacciano le loro avventure! ”

La serie è prodotta da Telecom Animation Film. Adult Swim aveva precedentemente annunciato altri spinoff di Rick e Morty come cortometraggi digitali, ma Rick and Morty: The Anime è una serie completa.

Inoltre, Adult Swim ha anche ordinato la serie anime Ninja Kamui dal regista Sunghoo Park (God of High School, Jujutsu Kaisen 0).

Ninja Kamui segue Joe Higan, un Nukenin, descritto come “un ex ninja che è fuggito dal suo clan e si nasconde dal suo passato violento nell’America rurale con la sua famiglia. Una notte, viene teso un’imboscata da una squadra di assassini della sua precedente organizzazione che esige una sanguinosa punizione su Joe e la sua famiglia per aver tradito il loro antico codice. Risorto dalla sua apparente “morte”, Joe riemergerà come se stesso – Ninja Kamui – per vendicare la sua famiglia e i suoi amici. Kamui è un ninja del 21° secolo, un oscuro anacronismo che contrappone le sue antiche abilità alle armi high-tech con brutale finezza. Deve affrontare assassini addestrati, combattere cyborg e ninja rivali per abbattere lo stesso clan che lo ha creato.

“Questa è una storia che ho sempre voluto raccontare”, ha detto Park. “Trasgressione e punizione di un ninja che perde tutto e va in cerca di vendetta, e ciò che c’è alla fine della sua strada. Sono molto entusiasta di questo nuovo progetto e spero che lo siano anche i fan”.

Lascia un commento