Harry Potter e la Maledizione dell’Erede sarà un film La decisione è stata presa dopo il fallimento della serie di film Animali fantastici

41 0

Harry Potter e la Maledizione dell’Erede sta per diventare un film prodotto da Warner Bros. Discovery. La decisione è stata presa dopo il fallimento della serie di film Animali fantastici, secondo quanto riferito Warner Bros. Discovery che sta cercando di andare avanti.

Il mondo magico ha vissuto i suoi alti e bassi nel corso degli anni. Ma il suo slancio è rallentato dopo che Harry Potter e i Doni della Morte Parte 2 ha posto fine all’avventura sullo schermo di Daniel Radcliffe nei panni del mago.

I film di Animali fantastici sono tornati a Hogwarts e hanno persino Albus Silente in un ruolo significativo. Alcuni fan hanno sottolineato che non aveva la stessa magia che i film di Harry Potter hanno tradotto sullo schermo. Nonostante sia riuscito ad espandere il suo mondo e la sua storia.

Harry Potter e la Maledizione dell’Erede – Si vuol continuare un’espansione per il piccolo schermo per le avventure di Harry Potter

Infatti, è emerso online un nuovo aggiornamento su un potenziale Harry Potter 9. Il CEO della Warner Bros. Discovery David Zaslav e i dirigenti cinematografici Michael De Luca e Pam Abdy stanno lavorando, quindi, a un adattamento cinematografico di Harry Potter e La Maledizione dell’Erede che sarebbe effettivamente Harry Potter 9.

The Cursed Child è una storia originale adattata come un’opera teatrale scritta da Jack Thorne e ambientata 19 anni dopo gli eventi di Harry Potter e i Doni della Morte. Lo spettacolo segue il figlio di Harry, Albus Severus Potter, come protagonista, è comunque riuscito a includere il trio principale (Harry, Ron e Hermione) accanto a Draco Malfoy con ruoli significativi.

Nonostante ciò, Puck ha notato che non ci sono film o progetti TV di Harry Potter in fase di sviluppo. Anche se Zaslav avesse concluso un accordo con J.K. Rowling, nessun progetto sarebbe uscito fino al 2025 o successivamente.

Harry Potter e la Maledizione dell’Erede – La proprietà di Wizarding World è fiorente

I libri ancora in vendita e l’imminente lancio di Hogwarts Legacy nelle console di nuova generazione. Inoltre, Warner Bros. Discovery beneficia anche delle aree Potter nei parchi a tema Universal. È chiaro che la richiesta di più contenuti relativi a Hogwarts è ancora presente e lo studio ne è consapevole.

Le fonti di Puck hanno rivelato che la Warner Bros. Discovery ha i pieni diritti di adattamento per i sette libri di Harry Potter, il che significa che Zaslav ha l’opportunità di sviluppare remake di quei film con attori nuovi di zecca.

Sembrerebbe che Steven Spielberg era inizialmente interessato a dirigere La pietra filosofale, ma si è dimesso. Invece, ciò che non è noto è che lo studio ha risparmiato centinaia di milioni di dollari. Poiché Spielberg avrebbe richiesto loro di condividere il franchise con lui, in modo simile all’accordo che ha fatto con la Universal nei film di Jurassic Park.

Harry Potter e la Maledizione dell’Erede – I remake segnerebbero una mossa disperata per lo studio

E farlo senza l’approvazione della Rowling potrebbe mettere a rischio la loro relazione. Belloni ha notato che la Warner “ha bisogno” dell’autore notevole, con il futuro del franchise fortemente dipendente dal suo creatore che ha un personaggio pubblico complicato.

Un’altra potenziale battuta d’arresto sarebbe Neil Blair, l’agente della Rowling e stretto partner in affari. Descritto come qualcuno che “tiene tutto super controllato” con il suo cliente famoso e autore. Il rapporto riteneva che non fosse chiaro ai dirigenti della Warner se la Rowling ricevesse i messaggi inviati per lei o come venissero trasmessi.

Zaslav ha detto che potrebbero essere in arrivo nuovi film di Harry Potter, con la chiara enfasi dello studio sui “franchising” che vanno avanti.

Harry Potter e la Maledizione dell’Erede – La domanda di nuovi contenuti incentrati su Harry Potter è elevata

Sembra, però, sia complicato per Warner Bros. Discovery andare avanti con una nuova interpretazione del mondo magico. A questo punto, sembra che un adattamento live-action di Harry Potter e La maledizione dell’Erede sia la strada migliore nel caso lo studio volesse davvero continuare a raccontare storie sugli amati personaggi che i fan conoscono e amano.

Tuttavia, la realtà è che ci sono molte parti commoventi in gioco. Come la volontà e la disponibilità degli attori, i conflitti di programmazione e, in definitiva, J.K. L’approvazione della Rowling.

Non è noto se la Rowling sia disposta a dare il via libera per un potenziale nuovo inizio. Ma è probabile che l’autore possa approvare un adattamento cinematografico di The Cursed Child.

Continuare la storia di Harry, Ron e Hermione sarebbe una spinta immediata per il franchise. Soprattutto ora che c’è una rinascita della nostalgia per franchise molto amati come Jurassic Park e Indiana Jones. Rivedere questi personaggi potrebbe essere una grande vittoria per lo studio. Ma alla fine si ridurrebbe a come onorerebbero la storia sul grande schermo.

 

Fonte: TheDirect.com

Renata Candioto

Diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma, amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".