Silk, serie tv di MGM+ e Amazon La serie spin-off di Spider-Man, con Angela Kang come showrunner

23 0

Silk è la serie spin-off di Spider-Man, ordinata da MGM+ e Amazon. Angela Kang sarà la showrunner. Lo show fa parte del gruppo della serie Marvel di Sony TV. Una serie di personaggi Marvel si stanno dirigendo verso il piccolo schermo.

Dopo che MGM+ e Amazon Prime Video hanno ordinato un gruppo di serie live-action da Sony Pictures Television. La serie spin-off di Spider-Man, Silk: Spider Society, in lavorazione, sarà il primo spettacolo ad emergere dal patto con Angela Kang di The Walking Dead come showrunner.

L’accordo è il culmine di una complessa rete di diritti che ha comportato il debutto della serie. Prima su MGM+, che dovrebbe essere rilanciata con il suo nuovo nome a gennaio. MGM+ avrà la prima finestra negli Stati Uniti. E la serie andrà poi in onda sul servizio di streaming Prime Video di Amazon negli Stati Uniti.

Silk – Phil Lord e Chris Miller in produzione

A livello internazionale, la serie andrà in onda anche sullo streamer Amazon in 240 paesi e territori. Sony controlla oltre 900 personaggi Marvel come parte di un accordo che precede l’acquisizione della Marvel da parte della Disney.

Un gruppo di serie è stato una priorità assoluta per lo studio. che ha firmato un enorme accordo con la coppia Phil Lord e Chris Miller di Spider-Man: Into The Spider-Verse nel 2019. Il duo produrrà il gruppo di serie con Spider-Man. Produttrice di franchising Amy Pascal.

Come parte di un nuovo accordo globale pluriennale con Amazon Studios, Angela Kang, servirà come showrunner e produttore esecutivo. Kang sta uscendo da The Walking Dead, di cui è showrunner. E sta producendo lo spin-off senza titolo di Daryl.

Il produttore esecutivo di Watchmen, Tom Spezialy, ha anche un accordo generale con gli Amazon Studios. Era stato precedentemente ritenuto coinvolto come showrunner nel progetto, insieme alla produttrice esecutiva Lauren Moon.

Silk: Spider Society è basato sui personaggi creati da Dan Slott e Humberto Ramos.

E ispirati ai fumetti Marvel. Segue Cindy Moon, una donna coreano-americana morsa dallo stesso ragno che ha morso Peter Parker. Mentre fugge dalla prigione e cerca la sua famiglia scomparsa per diventare il supereroe noto come Silk.

Il personaggio è stato interpretato da Tiffany Espensen nei film ambientati nel Marvel Cinematic Universe. “La recente rivisitazione live-action e animata del franchise di Spider-Man da parte di Amy Pascal, Phil Lord, Chris Miller. Sony ha rappresentato alcune delle storie di supereroi più dinamiche del film”. Ha affermato Jennifer Salke, capo di Amazon Studios.

“Insieme alla visione creativa di Angela Kang, non potremmo essere più lieti di portare Silk: Spider Society ai nostri clienti MGM+ e Prime Video.” “Non vediamo l’ora di dare vita alle avventure di Cindy Moon, grazie al dream team creativo di Chris e Phil, Angela e Amy.

Kang: “Sono entusiasta di tuffarmi nella mia sfida Silk”

Insieme ai nostri partner di Marvel e Amazon”, ha dichiarato Katherine Pope, presidente di Sony Pictures Television. “Sappiamo che questa entusiasmante serie con personaggi e trame nuovi entusiasmerà il pubblico che la guarderà prima su MGM+ e poi in tutto il mondo su Prime Video“.

“Angela è una professionista di cui rispettiamo e ammiriamo molto la prospettiva e la creatività. È anche molto divertente. Adora questi personaggi e ci sentiamo davvero fortunati per la possibilità di lavorare con lei per portare la storia di Cindy Moon nel mondo” hanno aggiunto Lord e Miller.

“Sono oltremodo entusiasta di unirmi alla famiglia di Amazon Studios per questo prossimo capitolo della mia carriera. Non vedo l’ora di lavorare con il team esecutivo sugli show diversificati, incentrati sui personaggi e watercooler per un pubblico globale. E sono così entusiasta di tuffarmi nella mia prima sfida: portare in vita sullo schermo il supereroe coreano-americano Silk “, ha detto Kang.

 

Fonte: Deadline.com

Renata Candioto

Diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma, amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".