westworld

Westworld, cancellata dopo 4 stagioni da HBO La serie è stata cancellata nonostante le speranze di una quinta stagione per concludere le cose

191 0

Westworld, la serie di fantascienza, è stata cancellata dalla HBO dopo 4 stagioni. HBO chiuderà definitivamente Westworld. La serie di successo è stata cancellata dopo quattro stagioni. La notizia è inaspettata, perchè è uno show che ha ottenuto 54 nomination agli Emmy. E sette vittorie, con le nomination più recenti in arrivo nel 2020 per la terza stagione. Va considerato, quindi, la serie di recenti cancellazioni e progetti demoliti dalla HBO. In seguito alla fusione della Warner Bros. Discovery sotto David Zaslav.

Quindi, anche Westworld è diventata vittima dello stesso destino. Le sue valutazioni sono diminuite negli ultimi anni. Vedendo forti cali sia nella stagione 3 che nella stagione 4 che hanno causato preoccupazioni sulla sua continuazione. E i sentimenti riguardo alle ultime stagioni si sono inaspriti. Tuttavia, la possibilità che Westworld raggiunga la sua fine non sembrava probabile. Considerando il suo status sulla rete e il fatto che i creatori Jonathan Nolan e Lisa Joy sembravano avere una visione chiara di come avrebbero concluso la serie con la quinta stagione.

Inoltre, gli addetti ai lavori non credevano che la serie fosse inscatolata per il taglio dei costi. Dalla sua prima stagione nel 2016, Westworld si è evoluto considerevolmente durante tutta la sua corsa. Ha il suo inizio nel parco a tema western futuristico, dove gli ospiti ben pagati possono vivere le loro fantasie a piacimento senza conseguenze reali. Poi si espande oltre i confini di Westworld, esplorando le oscure realtà dell’ascesa della coscienza artificiale. E creando una lotta avvincente tra umani e macchine.

La stagione 4 di Westworld si è conclusa ad agosto

È rapidamente cresciuta come una delle serie più viste della HBO nella sua stagione di debutto. E, nonostante il calo di interesse per le ultime stagioni, ha mantenuto un seguito fino ad oggi. Durante le sue quattro stagioni, Westworld ha anche caratterizzato un cast pieno di star che lo ha aiutato a portarlo avanti come fiore all’occhiello della HBO. Tra il cast c’erano Evan Rachel Wood, James Marsden, Jeffrey Wright, Luke Hemsworth, Ed Harris, Tessa Thompson e Anthony Hopkins, tra gli altri.

Thandiwe Newton, che interpretava Maeve Millay, ha anche vinto un Emmy come miglior attrice non protagonista per il suo ruolo nella serie. HBO ha rilasciato una dichiarazione ufficiale commentando la fine della serie, dicendo: “Nelle ultime quattro stagioni, Lisa e Jonah hanno portato gli spettatori in un’odissea sconvolgente. Alzando il livello ad ogni passo. Siamo estremamente grati a loro, insieme al loro cast, ai produttori e alla troupe immensamente talentuosi e a tutti i nostri partner Kilter Films, Bad Robot e Warner Bros. Television. È stato un brivido unirsi a loro in questo viaggio.”

Kilter Films ha anche rilasciato una dichiarazione ringraziando il cast e la troupe, aggiungendo: “Realizzare Westworld è stato uno dei momenti salienti della nostra carriera. Siamo profondamente grati al nostro straordinario cast e troupe per aver creato questi personaggi indelebili e mondi brillanti. Abbiamo avuto il privilegio di raccontare queste storie sul futuro della coscienza, sia umana che oltre, nel breve lasso di tempo prima che i nostri signori dell’IA ce lo proibissero.” Tutti gli episodi della 4ª stagione sono attualmente disponibili su HBO Max.

 

fonte: collider.com

Renata Candioto

Diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma, amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".