Daredevil: Born Again

Daredevil: Born Again non seguirà storia di Miller La star di Daredevil: Born Again, Charlie Cox, afferma che i fan dei Marvel Studios probabilmente non dovrebbero illudersi col titolo familiare della serie Disney+

269 0

Daredevil: Born Again non seguirà necessariamente la storia di Frank Miller. Parola di Charlie Cox, nei panni di Daredevil. L’attore afferma che i fan non dovrebbero interpretare il titolo dello show come un adattamento dell’omonima storia dei fumetti Marvel del 1986 di Frank Miller e David Mazzucchelli. Cox ha affermato che il titolo di Daredevil: Born Again è stato molto probabilmente scelto per essere semplicemente un riferimento al suo ritorno nei panni dell’omonimo supereroe Marvel dopo la cancellazione della sua serie Netflix.

“Non credo che nessuno dovrebbe leggere nel nome il tipo di storie che racconteremo”, ha detto l’attore. La serie Netflix Daredevil ha già adattato vagamente Born Again di Miller e Mazzucchelli nella sua terza e ultima stagione.  Era più che altro un remix, che ricreava i ritmi della storia chiave di Born Again in modo tale da adattarsi a ciò che avevano già stabilito Daredevil di Netflix e la serie limitata crossover The Defenders.

Alcune delle principali differenze tra Born Again e Daredevil Stagione 3 sono il ruolo di Karen Page nella storia, l’ambientazione natalizia del fumetto e l’inclusione nel fumetto di personaggi come Nuke  e Captain America. Daredevil Stagione 3 elementi integrati anche da altri fumetti Marvel, in particolare Daredevil: Guardian Devil di Kevin Smith, Joe Quesada e Jimmy Palmiotti. Quindi, l’importante inclusione nella stagione del malvagio Bullseye, un personaggio che non era affatto presente nel fumetto Born Again.

Daredevil: Born Again dei Marvel Studios sarà presentato in anteprima su Disney+ nella primavera del 2024

Cox originariamente interpretava il ruolo di Matt Murdock/Daredevil in tutte e tre le stagioni di Daredevil di Netflix dal 2015 al 2018. Oltre a interpretare il personaggio di The Defenders nel 2017. Daredevil è stato cancellato poco dopo l’uscita della sua terza stagione. E non era chiaro se l’attore si sarebbe mai vestito di nuovo come l’uomo senza paura. Tuttavia, Cox è finalmente tornato al ruolo di Matt Murdock nel film del Marvel Cinematic Universe del 2021 Spider-Man: No Way Home.

Più o meno nello stesso periodo, il compagno di Daredevil Vincent D’Onofrio, che interpretava il principale antagonista Wilson Fisk/Kingpin, ha ripreso il suo ruolo nella serie MCU Disney+ Occhio di Falco. Cox ha continuato ad apparire come Daredevil in un’altra serie Disney+, She-Hulk: Attorney at Law. Inoltre, al Comic-Con 2022 di San Diego, il presidente dei Marvel Studios Kevin Feige ha annunciato Daredevil: Born Again, una nuova serie Disney+. E sarà presentata in anteprima nel 2024 come parte della Fase Cinque del MCU.

Sia Cox che D’Onofrio saranno i protagonisti di Born Again, la cui prima stagione sarà composta da ben 18 episodi. Non sono stati ufficialmente rilasciati dettagli sulla trama di Born Again. Le voci suggeriscono che la nuova serie potrebbe adattare l’arco narrativo di Mayor Fisk di Charles Soule e Stefano Landini. Che si è svolto all’interno delle pagine del titolo principale di Daredevil della Marvel Comics dal 2017 al 2018. Nel frattempo, Cox e D’Onofrio dovrebbero apparire rispettivamente nei panni di Daredevil e Kingpin nella prossima serie Disney+ dei Marvel Studios Echo, uno spin-off di Hawkeye, che dovrebbe uscire alla fine del 2023.

Fonte: cbr.com

Renata Candioto

Diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma, amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".