Disney+

Willow, Disney+ cancella la serie dopo una sola stagione In principio, la serie televisiva sembrava destinata ad avere molto successo

236 0

WillowDisney+ cancella la serie TV  dopo una sola stagione. I sequel legacy sono un grande affare in questo momento. E la serie sembrava destinata a diventare potenzialmente una parte di successo di questa tendenza. Sfortunatamente, la serie è stata cancellata dalla House of Mouse. Dopo una sola stagione. La prima stagione di otto episodi dello show si è conclusa circa due mesi fa. Ma il servizio di streaming ha deciso di non andare avanti con altre puntate. Basato sull’omonimo film del 1988 del regista Ron Howard, “Willow” ha seguito la storia di uno stregone di nome Willow (Warwick Davis). Che si è trovato incaricato di abbattere un malvagio tiranno.

La serie si svolge molti anni dopo gli eventi del film. E segue diversi nuovi personaggi, insieme ad alcuni vecchi volti familiari. Tuttavia, sembra che non ci fosse abbastanza per attirare l’attenzione del pubblico. La serie “Willow” ha ricevuto recensioni generalmente favorevoli dalla critica. Solo per essere criticata dal “pubblico” quasi ovunque perché una piccola sottosezione di spettatori omofobi. Era sconvolta dall’attenzione dello show su una coppia queer ( una principessa e una donna cavaliere). Purtroppo, a causa di ciò, è difficile dire come si sia effettivamente sentito il pubblico riguardo allo show. Tuttavia, se le metriche di streaming erano basse, la serie non aveva alcuna possibilità.

Sia il film “Willow” che la serie sono disponibili per lo streaming su Disney+

In particolare, nella serie “Willow” mancava Val Kilmer, che interpretava il malizioso ma eroico Madmartigan nel film originale. Sfortunatamente, ha dovuto sospendere le riprese a causa di problemi di salute. Anche se c’erano indizi che avrebbe potuto potenzialmente apparire nelle stagioni future. Warwick Davis ha ripreso il suo ruolo principale di Willow. Ed è stato raggiunto dai nuovi arrivati in franchising Ellie Bamber, Ruby Cruz, Erin Kellyman, Amer Chadha-Patel e Tony Revolori. Come un gruppo di giovani che hanno intrapreso una pericolosa ricerca per rispecchiare lo stesso Willow quando era più giovane. Non è una sorpresa enorme che la serie sia stata cancellata.

Data sia la sua confusa accoglienza da parte dei fan sia il maggiore stato delle cose alla Lucasfilm. Dove ha origine “Willow“. Dopotutto, la compagnia è attualmente estremamente impegnata con tutti i suoi programmi “Star Wars” e film futuri. E diffondersi troppo con un altro franchise è rischioso. Detto questo, la serie è andata abbastanza bene con la critica. E ha una fedele base di fan, quindi è possibile che in futuro vedremo una sorta di seguito di “Willow”. Ma forse non come un’altra stagione di una serie TV. “Willow” è stato condotto da Jonathan Kasdan (che ha anche scritto il pilot) e Wendy Mericle. George Lucas ha scritto la storia su cui si basava il franchise ed è stato produttore esecutivo del film originale. Ora è stato coinvolto solo nello spirito. Poiché ha dato a Kasdan la sua benedizione per fare di più con “Willow” anni fa.

Fonte: slashfilm.com

Renata Candioto

Diplomata in sceneggiatura alla Roma Film Academy (ex Nuct) di Cinecittà a Roma, amo il cinema e il teatro. Mi piace definirmi scrittrice, forse perché adoro la letteratura e scrivo da quando sono ragazzina. Sono curiosa del mondo che mi circonda e mi lascio guidare dalle mie emozioni. La mia filosofia è "La vita è uguale a una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".