Come sarebbe stato GTA San Andreas ai giorni nostri? [VIDEO] San Andreas è sicuramente uno dei videogiochi di sesta generazione più apprezzati di sempre. Quattordici anni dopo è tempo di rispolverarlo con una rinnovata veste grafica

Posted by - 9 maggio 2018

  Sono passati quattordici anni dall’uscita di Grand Theft Auto: San Andreas. Il titolo Rockstar che più segnò un’epoca videoludica venne infatti introdotto per Playstation 2  il 26 ottobre 2004, lasciando a bocca aperta schiere di fan della ormai popolarissima saga free roaming criminale e sfruttando al massimo le potenzialità tecnologiche dell’epoca. Mi ricordo ancora

migliori videogiochi di Grand Theft Auto

I 5 Migliori Videogiochi di Grand Theft Auto!

Posted by - 4 maggio 2017

Quali mai saranno i migliori videogiochi di Grand Theft Auto? Grand Theft Auto rimane ad oggi una delle serie videoludiche più famose, apprezzate e giocate di sempre. L’idea è di Sam Houser, presidente di Rockstar Games che nel lontano 1997 scommette il tutto per tutto dando vita alla leggenda. I primi capitoli avevano una visuale

Red Dead Redemption 2 detterà legge con nuovi standard, parola di Rockstar

Posted by - 21 novembre 2016

Nonostante la data di uscita di Red Ded Redemption 2 sia stata fissata per il 2017, ancora ben poco si sà del nuovo progetto Rockstar. Proprio in questi giorni alcuni esponenti della società americana stanno con orgoglio esponendo le loro opinioni sul lavoro svolto dalla celebre software house, sottolineando come il nuovo capitolo western offrirà

Take Two non vuole più uscite annuali per puntare alla qualità

Posted by - 18 novembre 2016

Take Two è sicuramente uno dei publisher più grandi al mondo nonché uno dei più influenti del suo settore. La società americana fondata nel 1993 è infatti proprietaria di Rockstar Games, che acquistò e ristrutturò alla fine degli anni novanta decretando anche la fine di DMA Design, i veri creatori di Grand Theft Auto (ora

Red Dead Redemption 2 va di qualità: ecco cosa sono serviti i milioni di GTA V

Posted by - 21 ottobre 2016

Su projectnerd.it da tempo affermo come vi siano alcune software house e publisher che si comportano in modo particolare nei confronti del mondo videoludico. Sono publisher prettamente americani con filosofie di sviluppo molto diverse i quali utilizzano il mercato a loro vantaggio per poter creare progetti diversificati e man mano migliori. E’ il caso di